Quotidiano Nazionale logo
7 apr 2022

Record mondiale rowing Sportlandia ci riprova

Il tentativo al via da stasera a Marina di Bibbona, il ricavato in beneficenza. Gli atleti si cimentano nel 1000 chilometri, misto, in tre giorni di gare

E’ stato illustrato a Palazzo Comunale, l’evento “Record Mondiale Indoor Rowing” organizzato dall’Associazione Sportlandia di Livorno e il cui ricavato sarà devoluto a favore dell’associazione “Oliver accende un sorriso”. Gli atleti tenteranno il record mondiale sui 1000 chilometri, misto, sviluppato in tre giorni di gare, durante una manifestazione che si svolgerà al Park Hotel Marinetta di Bibbona da oggi al 10 aprile.

L’indoor rowing è una disciplina che viene praticata da tutti i canottieri come allenamento: si tratta, in pratica di un’attività sportiva che consiste nel manovrare un apposito strumento, il remoergometro, sfruttando la forza fisica del vogatore. Il concetto di equipaggio, pertanto, non rimane all’esterno ma viene riportato all’interno, dove si rema anche in compagnia

Il sindaco Luca Salvetti, nell’introdurre l’evento ha affermato che "Negli ultimi anni sono stati tanti i soggetti che hanno organizzato importanti iniziative sportive e questa che presentiamo è particolarmente significativa sia dal punto di vista sportivo dato che la disciplina del rowing è molto particolare, faticosa, ma regala belle emozioni, sia per la valenza benefica dell’evento". Mauro Martelli, presidente dell’Associazione Sportlandia ha descritto l’evento: "che ha un significato particolare perchè per la prima volta sarà tentato il record, pesi leggeri misti su slides (che sono gli attrezzi usati per questa disciplina) che si muovono su binari. Inoltre sarà inserito nella squadra Said, atleta con disabilità intellettiva, che tenterà insieme ai compagni il record assoluto".

Giovanni Giannone, coordinatore provinciale del Coni "Questa è un’altra bellissima iniziativa che unisce sport e solidarietà. Sportlandia è sempre riuscita ad avere questo fine lodevole. E’ un messaggio importante che viene dato dal mondo dello sport". Il vicesindaco di Bibbona, Enzo Cristoforo Mobilia, ha ribadito l’importanza dell’evento soprattutto per il comune della provincia e il presidente di “Oliver accende un sorriso” Giovanni Pellegrinetti, ha ricordato che il 7 aprile l’associazione compie sette anni ed ha spiegato come è nata l’associazione stessa e quali sono gli intenti. “Oliver accende un sorriso si rivolge alle famiglie dei bambini gravemente malati o bisognosi di cure, con i suoi volontari e con tutti i mezzi a sua disposizione, per supportarle nelle necessità quotidiane legate al percorso di cura o di riabilitazione“.

L’evento si apre oggi a Marina di Bibbona alle 18 con un aperitivo di benvenuto e presentazione dell’equipaggio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?