Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

"Stiamo bene e si vede Il Livorno ora può volare"

L’allenatore Giuseppe Angelini soddisfatto dopo il roboante 4-1 col Ponsacco. Ferretti, grande rientro: "Sto recuperando forma dopo l’infortunio"

È un Giuseppe Angelini soddisfatto e orgoglioso quello sentito dopo la dominante vittoria contro il Ponsacco. Il tecnico amaranto ha elogiato la prestazione della sua squadra sottolineando il grande approccio tattico-mentale: "Chi ha giocato meno ha dimostrato di starci, hanno confermato quello che pensavamo tutti. Siamo forti – ha sottolineato Angelini - Abbiamo dimostrato che se mentalmente stiamo bene e non abbiamo grosse pressioni e difficile contrastarci". L’allenatore poi ha analizzato gli aspetti positivi della squadra che, finalmente, arriva a concretizzare le numerosi occasioni chiudendo, di fatto, la partita nel primo tempo: "Abbiamo segnato su ripartenza, quando abbiamo fatto gol ci siamo liberati e la gara si è messa in discesa -ha continuato - Per noi è più facile giocare quando gli avversari ci concedono più spazio". Un allenatore però non è mai contento al 100% e ci sono quindi ancora alcuni aspetti da sistemare: "Stiamo lavorando per segnare quando sono tutti compatti, possiamo metterci in difficoltà solo noi". Grandissimo entusiasmo è poi arrivato da Andrea Ferretti. Il numero 9, rientrato per mettere benzina sulle gambe dopo due mesi, ci ha messo soltanto sei minuti per segnare lasciandosi abbracciare dalla curva Nord: "Ero già contento di essermi allenato un po’ di più con la squadra, devo ringraziare Giuliani che mi ha servito un cioccolatino – ha detto ‘Arma Letale’ - Non sono ancora al 100%, ma sto lavorando per tornare al top" ha poi aggiunto parlando delle sue condizioni fisiche. Ferretti ha poi confessato le sue impressioni su questo Livorno, viste ‘da fuori’: "Come ho visto questo Livorno? Siamo forti davvero. Mentalmente e fisicamente, c’è più consapevolezza nei nostri mezzi, ma dobbiamo prenderne atto con umiltà. Adesso viene il bello, non vediamo l’ora di vincere per la nostra gente".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?