Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
14 gen 2022

"Vi presento Petronelli Sarà utile al Livorno"

A colloquio con il procuratore e agente Fifa Leonardo Sireno "Lorenzo è un giovane con ottime qualità e crescerà ancora"

14 gen 2022

È arrivato da soli due giorni e c’è già tanta curiosità intorno al nuovo acquisto amaranto Lorenzo Petronelli (foto con Protti). Il classe 2003, arrivato in prestito dalla Fiorentina, va così a completare un reparto quote che aveva sempre più bisogno di un ‘giovane’ tra le proprie frecce a disposizione. Perché è vero che in attacco ci sono i noti Ferretti, Vantaggiato e Torromino, ma è fondamentale avere anche molti under di qualità a disposizione per sopperire a qualsiasi problema. Conosciamo dunque il ragazzo attraverso le parole del suo procuratore e agente Fifa responsabile Toscana agenzia Football Trade Leonardo Sireno (foto a destra). Sireno, ci presenta il suo assistito, chi è Petronelli? "È cresciuto a Prato proprio con Toccafondi, dopo una parentesi nella Juventus di due anni è passato alla Fiorentina dove ha fatto tutte le under. Nonostante avesse tre squadre di serie D e la possibilità di rimanere a Firenze abbiamo deciso di cogliere al volo quest’occasione. Pinzani è stato chiaro, qua solo persone desiderose di vestire l’amaranto. Quando è arrivata la chiamata non ci abbiamo pensato due volte. Siamo pienamente convinti e speriamo che possa fare una scalata rapida come hanno fatto alcuni livornesi come Ricci e Simonetti al Parma. Sposarono un progetto e arrivarono in serie A". Cosa ha detto al ragazzo? "Gli ho detto che qua si allena con giocatori veri e soprattutto fuori poi c’è Protti. Dovrà essere una spugna e imparare da ogni cosa. Mancava nel Livorno un ragazzo con le sue caratteristiche. Sul piano caratteriale è serissimo, pensa solo ad allenarsi e giocare bene. In campo salta spesso l’uomo, gran tiro, baricentro basso e molto veloce. È una di quelle ali che giocano invertite e finalizzano o crossano per le punte". Sireno, cosa l’ha colpita di questa società? "Toccafondi era quello che serviva. Mi è piaciuta ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?