Quotidiano Nazionale logo
19 dic 2021

Gli puntano il coltello per rubargli il cellulare

Rapina nella notte in via Grande. Interviene la polizia

In pieno centro, in via Grande, venerdi sera prima di mezzanotte un uomo è stato avvicinato da due stranieri ed è stato derubato. Nella serata venerdì alle 23-30 è infatti intervenuta una volante della polizia di stato in via Grande per una rapina messa in atto ai danni di un cittadino italiano. A colpire sono stati due stranieri, entrambi di nazionalità tunisina, che si sono impossessati del telefono cellulare della loro vittima minacciandolo con un coltello. I due malviventi, subito dopo il colpo, sono fuggiti a bordo di una vettura nera in direzione di piazza della Repubblica. La vittima della rapina ha descritto in modo particolareggiato i due stranieri ai poliziotti. Proprio grazie a questo identikit, la stessa pattuglia delle volanti transitando dopo la mezzanotte in piazza Garibaldi ha intercettato i due stranieri che corrispondevano alla descrizione dei rapinatori di via Grande. Stavano indisturbati in piazza. Gli agenti li hanno fermato e hanno proceduto così al loro controllo. Erano a piedi. Dopodiché li hanno accompagnati negli uffici della Questura, dove sono stati identificati come cittadini tunisini di 29 e 38 anni, entrambi già noti alla polizia. In Questura è arrivato anche il cittadino rapinato in piazza Grande per sporgere denuncia. Quando, casualmente, ha incrociato i due stranieri li ha subuto riconosciuti. Perciò i due tunisini sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di rapina aggravata in concorso, inoltre il tunisino trentottenne è stato denunciato in stato di libertà anche per il reato di resistenza a pubblico ufficiale quando è stato sottoposto a controllo ha fatto resistenza. M.D. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?