L'inaugurazione del baby pit stop
L'inaugurazione del baby pit stop

Livorno, 10 aprile 2019 – E’ stato inaugurato a piano terra di palazzo comunale un Baby Pit Stop, uno spazio protetto dove poter cambiare e allattare il proprio bambino. Il Baby Pit Stop, realizzato nell’ambito del progetto nazionale Unicef-Ikea , è stato inaugurato alla presenza dell’assessore al sociale Leonardo Apolloni, di Cristina Cerrai, Consigliera di Parità, che ha promosso l’iniziativa, e di Ettore Gagliardi presidente del Comitato Unicef-sezione di Livorno. Si tratta del secondo Baby Pit Stop realizzato in città. Il primo si trova all’interno del Tribunale. Il progetto Baby Pit Stop all’interno del Comune nasce circa 3 anni fa (a seguito del convegno lavoro e allattamento tenutosi in Provincia insieme alla USL) su iniziativa della Consigliera di Parità, Cristina Cerrai.

E’ stato scelto come luogo il Comune di Livorno con l’obiettivo di facilitare tutte quelle madri che lavorano all’interno del Comune, ma anche quelle che svolgono le loro mansioni nelle amministrazioni e/o luoghi privati adiacenti al palazzo comunale. Lo spazio attrezzato consentirà loro di non abbandonare l’allattamento al seno così importante per il bambino. L’iniziativa infatti ha come obiettivo quello di diffondere una mentalità diversa, ovvero sostenere ed aiutare tutte quelle madri che dovendo riprendere il lavoro non siano costrette a svezzare il proprio figlio/a alimentandolo esclusivamente con il biberon ma possano continuare l’allattamento al seno per una sana crescita del loro bambino. Ovviamente il baby pit stop sarà a disposizione - oltre di chi dovrà allattare - anche di tutti quei genitori, biologici e non, che avranno necessità di cambiare il loro bambino/a, essendo facilmente raggiungibile da tutti coloro che si trovano a passare vicino al palazzo comunale. Gli arredi del Baby Pit Stop sono stati forniti da Ikea mentre il paravento che racchiude lo spazio da OBI Italia srl.