Polizia (Foto d'archivio)
Polizia (Foto d'archivio)

Livorno, 5 ottobre 2019 -  Un 32enne albanese è in fin di vita all'ospedale di Livorno dopo essere stato accoltellato, la notte scorsa, poco dopo l'una, nella centralissima piazza Cavour durante una rissa. L'aggressore, un connazionale di 25 anni. è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di tentato omicidio e condotto nel carcere delle Sughere. Gli agenti della questura sono intervenuti in piazza Cavour dove era stata segnalata una rissa tra tre uomini armati di bastoni e coltelli. Il 32enne ha avuto la peggio ed è stato ferito con due coltellate al costato sinistro, finendo per terra in una pozza di sangue. Trasportato all'ospedale da un'ambulanza del 118, l'accoltellato è stato operato di urgenza e ora si trova ricoverato in terapia intensiva con prognosi riservata. Grazie al rapido lavoro investigativo dei poliziotti, con il riscontro della visione dei filmati ripresi dalle telecamere comunali di videosorveglianza è è stato individuato in pochissimo tempo il responsabile dell'accoltellamento. Il 25enne albanese è stato rintracciato nella propria abitazione e poi è stato accompagnato in questura, dove è stato dichiarato in stato di fermo per reato di tentato omicidio e indagato per il reato di rissa aggravata. Infine l'albanese è stato trasferito in carcere.