Una bellissima foto di amore tra cuccioli!
Una bellissima foto di amore tra cuccioli!

Firenze, 14 maggio 2019 - Il rispetto  per gli animali si impara da piccoli. Per questo è importantissimo trasmettere ai bambini l’amore nei confronti di tutte - ma proprio tutte, anche le più minuscole - creature. La famiglia può fare moltissimo in questo senso, ma anche la scuola può e deve fare la sua parte. Perciò è particolarmente apprezzabile l’iniziativa ‘Una zampa in famiglia’, che ha coinvolto oltre 13mila bambini delle scuole primarie di tutta Italia. L’iniziativa - promossa da ANMVI, Associazione Nazionale dei Medici Veterinari Italiani, in collaborazione con MSD Animal Health - ha coinvolto 200 medici veterinari e altrettante scuole primarie in tutte le regioni. I veterinari hanno tenuto in ogni scuola tre lezioni interattive di circa un’ora ciascuna per spiegare ai bambini come si accoglie un animale in famiglia e come ci si prende cura di lui.

«Lo scopo di questa iniziativa che noi organizziamo da otto anni - spiega Marco Melosi, medico veterinario di Cecina (Livorno), presidente dell’ANMVI - è quello di fornire ai bambini indicazioni su come gestire l’animale che entra in casa. L’obiettivo è creare un domani degli adulti che siano in grado di avere il giusto rapporto con gli animali. Il ruolo del veterinario è un ruolo centrale perché trasmette ai bambini non solo il valore affettivo di avere un animale in casa ma anche i rischi. Saper gestire un cane vuol dire allevare un animale che poi stabilisce rapporti ottimali all’interno della famiglia evitando morsicature. E’ necessario imparare a interagire nella maniera giusta con l’animale. Questo garantisce un rapporto giusto, equibrato. Infatti, quando nelle famiglie manca la capacità di gestire gli animali poi si può anche arrivare al loro abbandono».

«Siamo soddisfatti di questo progetto, al quale partecipiamo per il primo anno - sottolinea Simona Viola, Business Unit director MSD Animal Health, che da sei anni è promotrice della campagna no#abbandono - . Noi vogliamo incentivare una cultura responsabile nei confronti degli animali. E’ molto importante che i bambini capiscano che gli animali non sono giocattoli. Le loro necessità vanno rispettate».

In questo progetto (tutti i dettagli su www.unazampainfamiglia.it) c’è anche una mascotte, il cagnolone di peluche Zampa, che si è fatta ‘strapazzare’ e coccolare dai bambini nelle scuole. La mascotte Zampa è ancora in giro per l’Italia. Domenica 19 maggio sarà presente a Livorno al Campo scuola di via Allende/via dei Pensieri in occasione della manifestazione di sport e salute ‘Farneti games’, dove i protagonisti sono i bambini e le loro famiglie. I Farneti games si articoleranno in una mini-olimpiadi su pista, una passeggiata detta “Corri Primavera a 6 zampe” in collaborazione con Dog’S Livorno, con partenza alle 9 e tantissime altre attività collaterali di sport e animazione. Una parte della manifestazione sarà dedicata agli animali: i pony dell’associazione A.PO.Di. saranno a disposizione per farsi accarezzare e per essere montati. Inoltre saranno presenti alcuni addestratori cinofili.