Quotidiano Nazionale logo
9 feb 2022

"Bambino con un polso fratturato portato a Livorno Intollerabile che all’Elba non ci sia un ortopedico"

"E’ intollerabile che un’isola con circa trentamila residenti non abbia un’ortopedia degna di tale nome, tanto da costringere la famiglia del bambino elbano con il polso fratturato ad andare a Livorno. Secondo le ricostruzioni domenica all’ospedale di Portoferraio non c’era né l’ortopedico di turno né uno reperibile. Facile dare credito, perché la pianta organica è insufficiente, e non da oggi. Quanto accaduto due giorni fa è l’ennesima riprova che la sanità elbana ha bisogno immediato di investimenti e assunzioni di personale".

Così il consigliere regionale della Lega Marco Landi, commentando la segnalazione del Comitato Elba Salute e del gruppo Miglioriamo l’ospedale.

"Un mese e mezzo fa il Consiglio regionale ha approvato una mia proposta di risoluzione che impegna la Giunta a potenziare i servizi e implementare la pianta organica a disposizione delle strutture sanitarie sulle isole e a stanziare risorse aggiuntive per incentivare il reclutamento del personale. La Giunta regionale dia immediatamente seguito a questi impegni, perché un altro caso come quello che ha visto protagonista il piccolo elbano non si ripeta" conclude Marco Landi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?