Quotidiano Nazionale logo
2 dic 2021

Berkan B demolita a Piombino Ieri la partenza da Ravenna

Nella mattinata di ieri il convoglio composto dalla chiatta Amt Mariner, con a bordo i tronconi della Berkan B, agganciata al rimorchiatore Sea Dream, ha lasciato il porto di Ravenna con direzione Piombino. Il pontone, con l’ausilio del sottocapo pilota Fabrizio Omiccioli, è stato trainato fuori dal Canale Piomboni da due rimorchiatori della Sers e poi ‘affidato’ al Sea Dream che impiegherà una decina di giorni per raggiungere il porto toscano dove è programmata la demolizione del relitto. L’operazione di smantellamento del mercantile è stata condotta dalla Fagioli insieme ai sub di Marine Consulting. Alla luce della riuscita dell’operazione, non è fuori luogo allargare l’attenzione alle altre navi abbandonate da decenni nell’area poco distante dal Canale Piomboni. Si tratta di cinque relitti: tre navi russe (‘Or Enburggaz Prom’, ‘Vomv Gaz’, ‘V.Nikolaev’) e due imbarcazioni minori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?