Quotidiano Nazionale logo
8 feb 2022

Come risparmiare sulle abitudini di vita Le App che ci aiutano al consumo consapevole

Da Myfoody a Phenix. Tutte le scadenze. a portata di mano. La rete dei servizi

Un altro importante obiettivo è anche quello di educare i cittadini a un consumo consapevole che faccia del risparmio di cibo un’abitudine di vita. L’App Myfoody (scaricabile gratuitamente per iOS e Android) permette agli utenti di conoscere quali alimenti, ormai prossimi alla data di scadenza e quindi destinati ad essere buttati, verranno messi in vendita dal supermercato a prezzo ribassato. Partendo dalla geolocalizzazione dell’utente, l’App gli invia notifiche riguardanti i punti vendita a lui più vicini o già visitati in passato. Ma non solo. Myfoody, grazie alla sua community sempre più grande e attiva, rappresenta un mezzo per diffondere abitudini alimentari eticamente corrette e sostenibili: i “Foodies”, gli oltre 60 mila utenti condividono tra loro utili consigli anti-spreco per valorizzare anche quelle parti considerate di scarto. Phenix è un servizio che permette di salvare gli invenduti dei negozianti preferiti dalla spazzatura e di compiere gli acquisti a prezzi ridotti. Altre “App” degne di nota sono “Last minute sotto casa”, “Squiseat” e “Sprecomeno”: tutte stimolano un percorso di cambiamento verso politiche di produzione, raccolta, consumo e smaltimento del cibo. Percorrendo sentieri più sostenibili, creando associazioni di volontariato e consumatori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?