Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Giornata in ricordo di Kutufà Ci sarà anche l’amico Letta

Il segretario nazionale del Pd il 13 maggio a Livorno per la commemorazione. A due anni dalla scomparsa dello storico presidente della Provincia

michela berti
Cronaca
Il presidente della Provincia Giorgio Kutufà
Il presidente della Provincia Giorgio Kutufà
Il presidente della Provincia Giorgio Kutufà

di Michela Berti

Il 13 maggio saranno due anni dalla morte di Giorgio Kutufà, ultimo presidente della Provincia di Livorno (dal 13 giugno 2004 al 14 ottobre 2014) prima della riforma varata dal governo Renzi che ha azzoppato queste amministrazione declassandole a enti di secondo livello. Volto di spicco della Democrazia Cristiana, poi della Margherita e infine del Pd, Kutufà è sempre stato un uomo delle istuzioni ed ha accompagnato il Partito Democratico in tutti i suoi tormentati passaggi politici e amministrativi. Sperava nei giovani, preoccupato per una classe dirigente che, soprattutto a Livorno, aveva bisogno di un rinnovamento.

Uomo sorridente e sempre pronto al confronto, sapeva ’graffiare’ quando necessario tanto che si era guadagnato il sopranome di ’coniglio mannaro’. Alla sua morte, a farsi carico dell’eredità politica di Kutufà è stato Marco Ruggeri che il presidente avrebbe voluto protagonista della stagione amministrativa livornese ma il destino ha scelto altre strade per l’operaio della raffineria Eni.

Ecco che a due anni dalla scomparsa di Kutufà, i suoi amici hanno voluto ricordarlo con una giornata speciale. E per amici si intende, oltre a Ruggeri, anche tutti gli ex Margherita a partire proprio dal segretario nazionale del Pd Enrico Letta che è sempre stato un riferimento importante per il presidente. Anche se a Livorno i ’lettiani’ veri si contano sulle dita di una mano. Letta ci sarà a questa giornata speciale che richiamerà molti ex democristiani da tutta la Toscana.

Si parlerà del presidente anche al consiglio provinciale convocato per oggi. Due le mozioni iscritte all’ordine del giorno: la prima è del consigliere Panciatici sulla questione “Spostamento cartello stradale SP Via della Valle Benedetta”; la seconda è presentata dalla capogruppo di “Provincia Democratica” Alberta Ticciati e riguarda la “Commemorazione in ricordo del Presidente della Provincia Giorgio Kutufà”. Il programma della giornata del 13 maggio infatti sarà condiviso con il consiglio provinciale che ha sempre cercato un dialogo anche con le minoranze. Al presidente sarà dedicata una sala degli immobili di proprietà della Provincia, forse già l’auditorium del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo. Una proposta che avrà bisogno di essere condivisa con tutte le forze politiche che siedono in consiglio provinciale.

La famiglia di Giorgio Kutufà, la moglie e i due figli, hanno accolto con piacere la proposta di ricordare il suo impegno per la città in questo secondo anniversario dalla sua scomparsa. Ricordiamo che il presidente ha lottato come un leone per anni contro un brutto tumore. Ma ha dato grande testimonianza, anche nel lungo periodo di malattia, di essere un combattente che ha sperato, davvero fino all’ultimo, di sconfiggere il terribile avversario.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?