Quotidiano Nazionale logo
5 apr 2022

Giovane si rifiuta di indossare la mascherina sul bus Intervengono i carabinieri: identificato e denunciato

Passeggero senza mascherina, blocca la corsa del bus. Sono dovuti intervenire i carabinieri per riportare la calma all’interno di un pullman di linea diretto a Portoferraio. A scatenare il caos è stato un passeggero che, pur invitato dell’autista a indossare la mascherina per salire a bordo, pretendeva di usufruire del servizio pubblico senza il dispositivo di protezione. Salito comunque sul bus, ai ripetuti inviti dell’autista a rispettare le regole, l’uomo ha iniziato a offenderlo e minacciarlo, urlando che "la normativa è anticostituzionale", tanto da costringere il conducente a fermare il pullman e chiamare soccorso. Giunti dopo pochi minuti, i carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile di Portoferraio hanno subito lo stesso atteggiamento che aveva subito l’autista. L’uomo alla richiesta dei documenti ha detto di esserne sprovvisto e non ha voluto fornire le proprie generalità, ha continuato a rifiutarsi di indossare la mascherina e di scendere dal bus, continuando ad agitarsi e a urlare frasi senza senso. Dopo una mezz’ora i militari sono riusciti a condurlo in caserma, permettendo all’autobus di riprendere la corsa. Al termine degli accertamenti, i carabinieri sono riusciti a identificare il 27enne italiano in B.D.M, denunciandolo per rifiuto di fornire le proprie generalità, resistenza e interruzione di un pubblico servizio. L’uomo rischia una pena fino a cinque anni di reclusione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?