Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
25 giu 2022
25 giu 2022

Livorno, in Meloria più spazio per le barche

Il contrammiraglio Angora ha presentato tutti i servizi per l’estate sicura. Novità per ormeggiare alle Secche

25 giu 2022
w
Controlli della Guardia Costiera
w
Controlli della Guardia Costiera

Livorno, 25 giugno 2022 - Ogni stabilimento balneare deve avere la segnalazione ’Limite acque sicure’: oltre questa soglia il bagnante deve nuotare in condizioni di visibilità per il natante ovvero con una boa di quelle utilizzate dai sub. E’ un piccolo ma prezioso accorgimento che il contrammiraglio Gaetano Angora ha ricordato in occasione della presentazione della campagna 2022 ’Mare sicuro’ .

"Le imbarcazioni invece – continua il comandante della Capitaneria di Porto – devono viaggiare entro i mille metri di distanza dalla costa in dislocamento sotto i 10 nodi e non in planata". Il rischio è beccare una bella sanzione che può arrivare a migliaia di euro e, se ci sono conseguenze particolari, anche il ritiro della patente nautica. La squadra della Guardia Costiera che opererà sul territorio sarà composta da 120 militari e 40 mezzi navali che faranno monitoraggio su 600 chilometri di costa: da Carrara fino all’Arcipelago Toscano. Saranno potenziati i controlli all’isola del Giglio e a Capraia con l’impiego di mezzi più performanti.

Ecco gli obiettivi dell’azione della Guardia Costiera, descritti dal capitano di fregata Riccardo Cavarra , oltre alla tutela della navigazione e della balneazione, anche la salvaguardia del demanio marittimo, il corretto uso commerciale delle unità da diporto e controlli sulla filiera ittica. Di recente sono stati chiusi ristoranti, gestiti da orientali, perchè il pesce non veniva conservato secondo le disposizioni di legge.

Per valorizzazione il territorio e la salvaguardia dell’ambiente marino è stata rinnovata la convenzione con il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano per il potenziamento della sorveglianza al fine di assicurare una presenza costante e quotidiana in un’area ad elevato valore ambientale quali sono le isole del nostro arcipelago.

Particolare attenzione all’Area Marina protetta delle Secche della Meloria, riserva di particolare pregio naturalistico molto apprezzata dai livornesi. L’ Ammiraglio Angora ha sottolineato come la corretta fruizione abbia fatto registrare nell’ultimo periodo ottimali risultati in termini di preservazione del suo equilibrio. L’area di rispetto vietata all’accesso e all’ormeggio è stata ridotta.

Anche quest’anno proseguirà l’iniziativa del “Bollino blu”, d’intesa con il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili , che permetterà ai diportisti di vivere il mare più serenamente, evitando una duplicazione dei controlli in materia di sicurezza delle unità da diporto dalle diverse Forze di polizia operanti in mare. Nel 2021, nell’ambito della Direzione marittima della Toscana sono stati circa 1000 i bollini blu rilasciati, un bel traguardo per gli appassionati del mare come lo sono i livornesi. La Capitaneria di Porto ricorda i numeri di soccorso: 1530 e 112.

m.b.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?