Giampiero Sammuri
Giampiero Sammuri

Portoferraio, 23 maggio 2020 - Con un’escursione a Montecristo sono riprese le attività di fruizione del parco nazionale dell’Arcipelago Toscano. A spiegare come avverrà la ‘ripartenza’ è il presidente dell’area protetta Giampiero Sammuri.

Presidente, si riparte?
"Certamente. E nella massima sicurezza. Abbiamo la fortuna di svolgere le attività all’aperto dove è più facile contrastare il contagio e dove è più agevole mantenere il distanziamento".
Ci sarà anche lei a Montecristo?
"Sì. Per il parco è una cosa importante. Voglio verificare di persona come vanno le nuove modalità per le visite che abbiamo già in parte sperimentato l’8 marzo ed ascoltare i suggerimenti dei visitatori".
C’è un motivo per cui si riparte da Montecristo?
"No. E’ stata una cosa casuale. La data dell’escursione era già programmata da tempo".
Come si svolgerà la visita?
"Con qualche differenza rispetto al solito perche rispetteremo il protocollo per la tutela sanitaria che abbiamo approvato. L’accesso rimane per 75 persone. I gruppi in cui verranno divise per l’escursione saranno però più piccoli. Prima avevamo 4 guide ognuna delle quali seguiva 18-19 persone, adesso ne abbiamo previste 6 per fare gruppi al massimo di 12 persone". Quali sono le regole previste nel protocollo?
"Il distanziamento interpersonale che le guide faranno sempre rispettare. In particolare nei luoghi chiusi come ad esempio in occasione della visita alla villa reale".
Per la fruizione di Pianosa ci saranno novità?
"Anche qui verrà applicato il protocollo di sicurezza. Per garantire il distanziamento verrà ridotto il numero delle persone a bordo della carrozza trainata dai cavalli e dei partecipanti alle escursioni di trekking o mountain bike. Il tutto senza andare a discapito della qualità della visita che, anzi, è migliore perchè con gruppi di massimo 12 persone l’interazione con la guida è maggiore".
Ci sarà la soppressione di qualche attività?
"No. In gruppi più piccoli ma le faremo tutte , comprese le escursioni in kayak e lo snorkeling".
Veniamo infine all’Elba...
"Le regole di sicurezza sono le stesse. Per l’escursione al castello del Volterraio il numero di partecipanti è 12. In questo caso però non ci sarà più il trasporto con la navetta".