Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
17 giu 2022

"Le baracchine vanno eliminate Sono il covo di spacciatori" Al via la petizione nel quartiere

17 giu 2022

"Residenti e negozianti, inclusi gli ambulanti di piazza Garibaldi lanceranno una raccolta firme per una petizione di iniziativa popolare, con la quale chiedere la demolizione di quasi tutte le baracchine di piazza Garibaldi perché in gran parte sono chiuse e peggio ancora sono ’il covo’ degli spacciatori che contonuano a imperversare a tutte le ore ogni giornoi".

Lo annuncia Paola Nucci nel suo duplice ruolo: di imprenditrice con una attività commerciale in piazza Garibaldi e di responsabile del dipartimento partite Iva di Fratelli d’Italia.

Questa iniziativa però non si fermerà alla raccolta firme, perché nella petizione "ci saranno anche proposte costruttive dirette all’amministrazione comunale. – prosegue la Nucci – Vorremmo infatti che solo una minima parte di baracchine restasse in piedi per consentire le attività commerciali e la somministrazione di qualità come avveniva pochi anni fa. Vorremmo che fosse incentivato il mercatino quotidiano degli ambuanti e che piazza Garibaldi diventasse il palcoscenico stabile di eventi e spettacoli non occasionali, ma con un calendario ben definito per adulti e bambini. Questo per avvicinare le famiglie e allontanare le pessime frequentazioni che sono sotto gli occhi di tutti".

Altri negozianti della zona segnalano che "la clientela a causa dei conionui problemi di ordine pubblico e degrado hanno paura a venire in piazza Garibaldi. Ci vengono malvolentieri". Lo conferma anche la Nucci. "Soprattutto in inverno quando fa buio presto, piazza Garibaldi già di pomeriggio diventa il dreserto. Io, come altri, sarò costretta a trasferire la mia attività altrove".

"Micro criminalità criminalità e delinquenza stanno toccando livelli estremamente allarmanti e la riprova di tutto questo è data dal provvedimento del Questore che ha ordinato la chiusura per 15 giorni della Baracchina numero 11. – commenta sempre la Nucci – Per questo motivo sia i negozianti e gli ambulanti, sia gli abitanti della zona vogliono la piazza libera dalle baracchine e un servizio di sorveglianza diurna e notturna che serva a tenere lontani spacciatori e balordi".

M.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?