Lei picchia la ex fidanzata: ora non può più avvicinarsi

Scatta la denuncia della vittima ai carabinieri, indagini disposte dalla Procura. Nell’abitazione sono stati trovati 15 grammi di hashish e 2.200 euro in contanti

Migration

Livorno, 17 gennaio 2024 – Picchia e stalkerizzaa l’ex fidanzata, al punto da rendere necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

Tutto questo è successo a Livorno e una volta effettuati i controlli a casa della persona segnalata, vengono rinvenute sul posto dosi di droga e contanti.

E’ per questo motivo che, su disposizione della Procura della Repubblica di Livorno, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno eseguito carico di una ragazza 21enne livornese la misura cautelare del "divieto di avvicinamento nei confronti dell’ex fidanzata".

Il provvedimento è stato esperito sulla base delle indagini condotte dai militari, sotto il coordinamento della Procura stessa. Stando a quanto ricostruito l’indagata avrebbe in più occasioni usato violenza fisica e verbale nei confronti di una giovane con la quale stava intrattenendo una relazione sentimentale.

Atteggiamenti quindi che sarebbero poi sfociati in comportamenti persecutori, secondo quanto denunciato dalla vittima.

Ma c’è di più. Nel dare esecuzione al provvedimento, i carabinieri fanno sapere di aver effettuato inoltre una perquisizione locale e personale nel corso della quale hanno rinvenuto nella disponibilità della 21enne un frammento di hashish del peso complessivo di 15 grammi, un bilancino di precisione, nonché una somma di 2.200 euro in contanti.

Chiaramente, il tutto è stato sottoposto a sequestro e l’indagata è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Livorno per il reato di "detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio".

Trattandosi, in ogni caso, di indagini preliminari, la penale responsabilità della 21enne dovrà essere accertata in sede di giudizio.