Quotidiano Nazionale logo
1 mar 2022

Limoncino, imbarazzi sulla ’strada’

Livorno, il prefetto dopo la riunione del Cosp: "E’ una questione che riguarda il rapporto tra privati"

Forze dell’ordine in via del Limoncino mentre i frontisti contestano il passaggio di camion
Forze dell’ordine in via del Limoncino mentre i frontisti contestano il passaggio di camion
Forze dell’ordine in via del Limoncino mentre i frontisti contestano il passaggio di camion

La spinosa questione di via del Limoncino e della discarica è stata discussa ieri in sede di Consiglio per la sicurezza e l’ordine pubblico da Prefetto, Questore, Sindaco e rappresentanti delle forze dell’ordine pubblico. Il Prefetto Paolo D’Attilio sul transito dei mezzi pesanti in via del Limoncino ha detto "trattandosi di una questione attinente a rapporti tra privati, si auspica che i proprietari possano addivenire ad un accordo che permetta di contemperare le varie istanze". Al tavolo del Cosp è stato sottolineato inoltre che "la società Livrea è autorizzata dalla Regione a conferire rifiuti nel lotto 1 della discarica". Per quanto riguarda l’impiego delle forze dell’ordine in via del Limoncino "è stato disposto e continuerà nei prossimi giorni - ha precisato la Prefettura - non per scortare i camion con i rifiuti, ma per garantire l’ordine pubblico. Certo è un compito impegnativo che implica l’uso quotidiano di mezzi e personale". Al tavolo prefettizio è stata analizzata l’iniziativa che sta intraprendendo il Comitato contro la discarica che rivendica, alla pari della ditta Livrea, il diritto di proprietà su via del Limoncino quale strada privata non percorribile dai camion a fini industriali. Nelle sue intenzioni il Comitato costituirà un ’condominio’ con i frontisti di via del Limoncino per redigere così un regolamento d’uso della medesima strada. Ed è prevedibile che tale regolamento sarà restrittivo in riferimento al passaggio dei mezzi autorizzati. Intanto il Sindaco Luca Salvetti ha confermato che "proseguono i contatti con il Comitato il cui legale è a lavoro per un esposto" che ha lo scopo di bloccare il passaggio dei camion. Intanto il Comitato ha inviato la diffida alle ditte Livrea e Bellagamba perché non facciano passare i camion come disposto dai giudici. L’amministrazione ha fatto "richiesta ufficiale alla Regione per la convocazione della conferenza dei servizi per il ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?