Quotidiano Nazionale logo
28 gen 2022

"L’ok ambientale frutto del lavoro"

Rosignano, i sindacati Solvay rivendicano il ruolo nel sì all’Aia per lo stabilimento da parte del ministero

Solvay ha superato l’esame
Solvay ha superato l’esame
Solvay ha superato l’esame

Il comparto chimico di Rosignano ha accolto come una ’liberazione’ la decisione del ministero che ha dato il via libera all’Autorizzazione Integrata Ambientale per lo stabilimento Solvay. Questo significa stabilità per i prossimi 12 anni e una buona garanzia di base per oltre mille posti di lavoro, i 600 diretti di Solvay, più tutti gli altri delle aziende in appalto e dell’indotto. Ma per i sindacati non è solo una ’vittoria’ del lavoro, si tratta anche di una procedura che contiene adeguate tutele ambientali. "Il parere favorevole – affermano i rapprsentanti delle Rsu Solvay e cantieri – rilasciato dal Ministero della Transizione Ecologica, alla Autorizzazione Integrata Ambientale dello stabilimento Solvay Italia di Rosignano, rappresenta il giusto e concreto riconoscimento al Sito e agli sforzi compiuti in questi anni per migliorare costantemente la propria sostenibilità nell’ambito della salute, sicurezza e ambiente". "E’ un risultato reso possibile – proseguono i rappresentanti sindacali coordinati da Lorenzo Martini – grazie agli ingenti investimenti che in questi anni il gruppo ha destinato al sito di Rosignano, all’impegno quotidiano e alla dedizione di ogni singolo lavoratore e lavoratrice nell’ambito del proprio ruolo. Un miglioramento che ha coinvolto tecnologie, processi, cultura e comportamenti. E’ un risultato che rende merito anche ad un sistema di relazioni industriali maturo, che con responsabilità e fermezza ha saputo affrontare le difficili sfide del cambiamento di questi ultimi anni". "Questo atto autorizzativo – sostengono i sindacati – rappresenta anche la miglior risposta a chi costantemente e strumentalmente attacca il sito di Rosignano e di riflesso l’operato di ogni singolo lavoratore, mettendo a repentaglio il futuro di tutto il parco industriale e dei suoi lavoratori. Abbiamo fiducia nel nostro operato, in quello delle amministrazioni pubbliche e degli enti di controllo chiamati a verificare il rispetto dei parametri previsti dalla legge e dalle norme. Questo abbiamo ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?