Quotidiano Nazionale logo
3 feb 2022

Malamovida, costretto a reclutare i vigilantes

Livorno, dopo i problemi in via Cambini, il titolare di un negozio ha avuto danni alle vetrate e ha fatto ricorso a guardie private

La zona tra via Cambini e via Roma dove sono avvenuti i danneggiamenti
La zona tra via Cambini e via Roma dove sono avvenuti i danneggiamenti
La zona tra via Cambini e via Roma dove sono avvenuti i danneggiamenti

Il sindaco Luca Salvetti ha comunicato ai residenti di via Roma che li potrà ricevere giovedì 10 febbraio alle 17-30. Incontrerà una delegazione di cittadini che gli avevano chiesto udienza per discutere con lui della difficile situazione che si è venuta a creare da mesi in zona, in particolare tra via Cambini e la stessa via Roma dove hanno sede i locali più alla moda per l’happy hour. Questi locali però con il passare del tempo hanno attratto anche una clientela diversa da quella abituale: folti gruppi giovani molesti, emigrati dal quartiere Venezia (il regno della movida a Livorno) dove tra settembre e novembre Comune e forze dell’ordine hanno messo in atto un giro di vite contro ubriachezza molesta, atti vandalici, schiamazzi e risse che hanno condizionato il quieto vivere per tutta l’estate. Proprio questi giovani, si presume, hanno deciso di iniziare a frequentare via Cambini e dintorni specie tra le una e le tre di notte. La loro presenza è culminata lo scorso fine settimana in atti vandalici, risse, aggressione agli automobilisti di passaggio, molestie a ragazze. "Ma anche nel fine settimana tra il 22 e il 23 gennaio ci sono stati problemi. - testimonia la titolare del negozio Universo Sport di via Roma - Sotto il portico del condomino dove ha sede il mio negozio tutti i fine settimana si radunano giovani a bere, schiamazzare, sporcare. La notte tra sabato 22 e domenica 23 gennaio è stata spaccata una nostra vetrata. Tutto intorno sporcizia, vomito, urina. Il lunedì mattina ho fatto riparare la vetrata e ho provveduto a far pulire come le famiglie e gli studi professionali che si trovano nel condomino. Dopodiché d’accordo con l’amministratore, abbiamo dovuto reclutare dei vigilantes privati per far sorvegliare il negozio nelle nottatate dei fine settimana e il portico. C’erano già la notte ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?