Quotidiano Nazionale logo
20 gen 2022

"Mensa scolastica, nuove tariffe dal prossimo anno I costi saranno proporzionati all’Isee delle famiglie"

I servizi comunali di supporto ai bambini e ragazzi che frequentano la scuola vedranno alcune novità. Il nuovo affidamento del servizio, che ha dovuto tener conto anche dei Cam (Criteri Ambientali Minimi) ha previsto un aumento del costo del pasto a carico dell’amministrazione comunale che ha deciso, dato che le tariffe per le famiglie erano ferme al 2011, di adeguarle e aggiornale prevedendo dei criteri di sostenibilità per le famiglie e proporzionalità all’Isee. Al momento nessun ritocco sul costo per le famiglie, il prezzo del pasto a loro carico rimane fermo e sarà modificato solo a partire dall’anno scolastico 20222023.

"La nostra volontà è quella – spiega l’assessore alla scuola Iacopo Bernardini (foto) - di andare a mantenere invariata la compartecipazione economica delle fasce più basse e prevedere invece un leggero aumento sulle fasce più alte, al fine di tutelare in modo concreto chi ha meno provando a mitigare le disparità". Il costo a pasto che l’Amministrazione sostiene per ciascun bambino è di 6 euro. Queste dunque le nuove quote in vigore da settembre 2022: Con Isee oltre gli 28.000 euro il buono pasto è di 5,50 euro, con Isee 18.000 e 27.999 euro costo di 5 euro, con Isee tra 15.000 e 17.999 euro, si scende a 4,70 e con Isee tra 10.000 e 14.999 a 4,30. Infine con Isee inferiore a 10.000 costo del pasto 3,30. Previsti sconti per più figli.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?