Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Nonna Fiorina nuova centenaria E’ nata il 12 maggio 1922

Spegnerà le 100 candeline circondata dall’affetto dei figli, dei 4 nipoti e dei due bisnipoti Nicola e Sara

È nonna Fiorina Bonetti Turi la nuova centenaria livornese. È nata il 12 maggio 1922 a Villalta, in provincia di Udine, poi il padre comprò un’azienda agricola con tanti animali a Spilimbergo, sempre in Friuli, dove Fiorina imparò da sola prima a camminare e poi ad andare in bici, perché la mamma era sempre impegnata nel podere. Poi nel 1940 il fidanzamento con Amilcare, livornese in servizio militare a Spilimbergo conosciuto a una festa, quindi il matrimonio e la partenza di lui per il fronte dopo un solo mese di congedo. Nel frattempo nasceva il loro primo figlio, mentre dal comando militare Amilcare veniva considerato disperso e solo nel 1945 poté riabbracciare la sua Fiorina. La nascita del secondo figlio e il trasferimento a Livorno. Per 15 anni Fiorina gestito una mesticheria in zona Fiorentina, poi ha viaggiato molto frequentando gallerie d’arte. Negli ultimi anni si è cimentata con la pittura, realizzando oltre 300 quadri, esposti anche in mostre personali e al Premio Rotonda. L’anno scorso, a 99 anni, si è classificata nelle prime posizioni a un importante contest nazionale. La nipote le ha aperto la pagina facebook “I dipinti di nonna Fiorina”. Spegnerà le 100 candeline circondata dall’affetto dei figli, dei 4 nipoti e dei due bisnipoti Nicola e Sara. Il sindaco Luca Salvetti le ha inviato una rosa con gli auguri della città.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?