Quotidiano Nazionale logo
12 mar 2022

Nuova stazione elettrica di Terna

Da lunedì al via i lavori per questo impianto strategico per la gestione in sicurezza della rete

Operai a lavoro
Operai a lavoro
Operai a lavoro

Partono i lavori per la nuova stazione elettrica di Suvereto che rientra nel progetto Sacoi 3. Terna, la società che gestisce la rete di trasmissione elettrica nazionale, avvierà le opere per l’installazione del compensatore sincrono. Il nuovo dispositivo rappresenta uno strumento chiave per la gestione in sicurezza della rete elettrica, supportando l’inerzia, la regolazione di tensione e la potenza di corto circuito ai nodi della rete.

I lavori per l’installazione del compensatore all’interno della stazione di Suvereto termineranno alla fine del 2023.

Quest’intervento si inserisce nel piano di incremento delle installazioni di macchinari e apparecchiature (compensatori sincroni equipaggiati con volani, Statcom, resistori e reattori) in grado di aumentare la capacità di regolazione della tensione e la stabilità della rete consentendo una sempre maggiore integrazione delle fonti rinnovabili non programmabili.

Altro intervento è l’interconnessione Sacoi 3, che parte da Suvereto e prevede l’ammodernamento del collegamento elettrico tra Sardegna, Corsica e Italia peninsulare.

Sarà inoltre realizzato un nuovo collegamento Elba-Continente, che consentirà di rendere più efficiente e sicura la rete elettrica dell’isola.

E’ una stazione elettrica all’avanguardia, ma dal punto di vista architettonico sarà molto simile alle cantine della zona, che ben si armonizzano con il paesaggio. Un edificio rivestito di piastrelle di cotto in modo da avere il colore della terra e contornato dal verde di cipressi, olivi e pini.

Le facciate della stazione saranno modulari e realizzate in terracotta, materiale tipico del luogo.

L’edificio sarà inoltre circondato da piante autoctone, come olivi, cipressi e pini per creare continuità con il paesaggio agricolo adiacente.

L’intervento prevede anche la riqualificazione dell’intera area dell’esistente stazione Terna di Suvereto con l’obiettivo di armonizzarla con il territorio circostante.

Nell’accordo raggiunto tra Comune di Suvereto e Terna si prevede inoltre che ci saranno opere compensative e saranno installate centraline di monitoraggio dell’elettromagnetismo; saranno realizzati interventi di regimazione delle acque come concordato con le associazioni agricole; adottate tutte le misure di mitigazione del disagio al traffico nella via dei Forni e a fine lavori Terna provvederà al rifacimento della strada utilizzata.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?