Quotidiano Nazionale logo
14 dic 2021

Nuovo parco pubblico a Shangai, il progetto

Livorno, il sindaco salvetti ha presentato il piano di riqualificazione da trecentomila euro. Spazi verdi e giochi per ragazzi e anziani

Il sindaco Luca Salvetti ha illustrato il progetti insieme agli architetti e al presidente di Casalp Canovaro
Il sindaco Luca Salvetti ha illustrato il progetti insieme agli architetti e al presidente di Casalp Canovaro
Il sindaco Luca Salvetti ha illustrato il progetti insieme agli architetti e al presidente di Casalp Canovaro

È stato presentato ieri il progetto di riqualificazione dello spazio verde tra l’edificio circolare in via Stenone e il polo scolastico nel quartiere di Shangai. Lo ha approvato la giunta comunale con la delibera n. 707 lo scorso 7 dicembre. Si tratterà di realizzare un parco pubblico, che sarà a disposizione della collettività e della scuola che si trova di fronte al condominio di edilizia popolare e oggi in condizioni precarie. Ha presentato il progetto il sindaco Luca Salvetti, affiancato dal dirigente Roberto Pandolfi e dagli architetti progettisti del Comune Matilde Bambini e Fabrizio Mori. C’era anche il presidente di Casalp Marcello Canovaro. La riorganizzazione di questo spazio, di proprietà del Comune, integra la necessità di fornire aree verdi alle strutture residenziali e scolastiche con una disposizione ad anfiteatro. Con la realizzazione deo progetto, si vuole ricongiungere il quartiere di Shangai con la città, realizzando un luogo adatto ad ospitare attività sia del quartiere e della scuola, ma anche della città tutta. I lavori, del costo complessivo di 300mila euro, dovrebbero iniziare a primavera 2022 e terminare nell’arco di due mesi. L’architetto Matilde Bambini ha spiegato: "Il parco verde sarà in lieve pendenza e vi si inseriranno tre gradoni segnati nel terreno da blocchi di travertino. La parte pavimentata, così come i marciapiedi adiacenti e il vialetto laterale, saranno realizzati in blocchi di calcestruzzo di colore rosso per garantire il drenaggio e richiamare i mattoni faccia vista delle scuole". Sempre con lo stesso intento "l’emiciclo verrà ampliato e proteso verso la scuola - ha aggiunto - determinando una riduzione della carreggiata in corrispondenza dell’attraversamento pedonale e una conseguente riduzione della velocità del traffico veicolare". Per quanto riguarda gli arredi a verde "sono previste nuove alberature. Saranno piantati aceri e cipressi oltre che alberi da frutto anche lungo il vialetto laterale ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?