Quotidiano Nazionale logo
7 dic 2021

Piombino, salta la festa di Capodanno in piazza

Piombino, l’amministrazione comunale ha deciso di rinviare prudenzialmente l’iniziativa per i contagi covid

Capodanno
Capodanno

Piombino, 8 dicembre 2021 - Niente Capodanno in piazza. Il covid ferma anche quest’anno i festeggiamenti dell’ultimo dell’anno. Ad annunciarlo è stato ieri il sindaco Francesco Ferrari. "La festa di Capodanno in piazza Verdi quest’anno non si svolgerà: a causa della delicata situazione pandemica l’Amministrazione ha ritenuto opportuno non organizzare un evento pubblico di massa". Il Comune ci aveva provato e sperato, tant’è che al momento della presentazione degli appuntamenti che andranno avanti fino al 9 gennaio, c’era anche la festa in piazza Verdi prevista a partire dalle 21. Ma i contagi covid di questi ultime settimane hanno fatto fare un passo indietro all’amministrazione comunale. Anche se non ci sarà la festa ieri è stata emessa dal sindaco l’ordinanza che vieta l’utilizzo di fuochi d’artificio e petardi anche nella notte del 31 dicembre. Forza Italia plaude la decisione presa dall’amministrazione comunale.

"Concentrare duemila persone in piazza in un momento in cui tutti i parametri di risalita della curva pandemica destano grande preoccupazione avrebbe potuto produrre focolai di contagio – hanno commentato Chiara Tenerini coordinatore provinciale e Davide Anselmi coordinatore comune - altrettanto difficile sarebbe stato garantire il rispetto dei protocolli covid. Bene pertanto la decisione improntata alla massima prudenza. Infine l’ordinanza che vieta fuochi d’artificio e petardi a capodanno serve a tutelare i cittadini da lesioni, allo stesso tempo tutela gli animali che soffrono enormemente dall’esplosione dei cosiddetti "botti".

Siamo certi che le forze dell’ordine, polizia municipale compresa, vigileranno per il rispetto di tali previsioni". Intanto vanno avanti gli appuntamenti anche se quelli di oggi – le inaugurazioni dei presepi in città – sono stati rinviati a causa del maltempo a domenica 12 dicembre, salvo il presepe di Riotorto che oggi alle 16.30 sarà inaugurato. E prosegue anche l’iniziativa di solidarietà del ‘Regalo sospeso’ per le famiglie lanciata dal Comune di Piombino. Le attività commerciali aderenti sono: il Piccolo Mondo, Idealcasa, libreria La Fenice, librerie Coop, cartoleria Charlie, cartoleria Jolly, cartoleria Playtime e Cartotecnica. I volontari dell’associazione San Vincenzo De Paoli ritireranno i pacchi e provvederanno a distribuirli alle famiglie. "Non poteva mancare l’iniziativa benefica che permetterà ai cittadini di acquistare un dono per i bambini meno fortunati – hanno dichiarato gli assessori alle Attività produttive Sabrina Nigro e all’Associazionismo Simona Cresci – e lasciarlo sospeso. Vista la grande partecipazione dello scorso anno, abbiamo voluto replicare l’iniziativa in collaborazione con i negozi aderenti".

m.p.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?