Quotidiano Nazionale logo
25 gen 2022

Polemica contro il nuovo depuratore "Non farlo sarebbe un segnale di buon senso"

Il nuovo depuratore serve al paese, ma sono numerosi i cittadini che espongono alle finestre delle loro abitazioni lo striscione di protesta verso il sito scelto da comune e Asa per realizzarlo nella zona del campo sportivo comunale sulla strada dei tre comuni a cinquanta metri dall’ingresso del paese per chi proviene da Guardistallo e Casale. Si è costituito il Cam comitato che chiede lo spostamento dell’opera da 1 milione e duecentomila euro più a valle in località ’Sotto villa’. "Non farlo al campo sportivo sarebbe un segnale di intelligenza e buon senso , il comitato è indipendente dalle minoranze in consiglio" dicono Marco Vannuzzi di Lega Ambiente zonale e Andrea Sarti consigliere di insieme per Montescudaio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?