L'assessore Giovanna Cepparello
L'assessore Giovanna Cepparello
Livorno, 26 marzo 2020 - In questi giorni, a causa dell’emergenza coronavirus, è opportuno ricordare e chiarire le misure adottate da Aamps per continuare a garantire il servizio tutelando nello stesso tempo la salute dei lavoratori, che tra l’altro sono impegnati in una nuova e complessa mansione: la gestione dei rifiuti dei contagiati e di chi è in quarantena La raccolta differenziata continua, ma con una significativa modifica che si è resa necessaria: non verranno raccolti, fino a nuova comunicazione, vetro e carta. Per il vetro l’azienda sta collocando 60 campane nelle varie zone della città, mentre per la carta è richiesto ai cittadini un piccolo sacrificio, quello di tenerla in casa, dopo averla ben compressa. Questa è sicuramente la cosa più corretta da fare ma, nel caso in cui dovesse creare eccessivi problemi, sarà comunque possibile conferire la carta insieme alla frazione indifferenziata. “E’ però importantissimo - dichiara l'assessora Cepparello, non esporla nel giorno del ritiro usuale: è una frazione che facilmente vola, e può quindi creare notevoli problemi in termini di decoro. Se proprio, per ragioni stringenti, si decide di conferirla con l’indifferenziato, per questo breve periodo, è importante sottolineare che si tratta solo di una misura straordinaria ed emergenziale, che non deve in alcun modo farci perdere l’abitudine fondamentale a differenziare”.
p.b.