il centro di Sassetta durante una festa paesana
il centro di Sassetta durante una festa paesana

Sassetta (Livorno), 21 novembre 2020 – Da lunedì 23 novembre, a Sassetta, sarà interrotta la distribuzione del gpl che da sempre serve il paese come esclusiva fonte di energia e per la prima volta, sarà attivata l'alimentazione a metano di impianti di riscaldamento e di strumenti di uso domestico. Ciò è reso possibile in seguito alla posa di oltre 7 km di nuove condotte, che permetteranno a circa 120 famiglie (Sassetta è uno dei più piccoli comuni della Toscana)  di beneficiare di una fonte energetica sicura, economica e sostenibile come il metano. Un servizio la cui continuità è garantita grazie al collegamento diretto con la rete nazionale e regionale di trasporto del gas. «L'estensione della rete del metano è il frutto di un progetto che porta importanti benefici ai cittadini - afferma il sindaco Alessandro Scalzini - in termini di risparmio e di attenzione all’ambiente. Un risultato ottenuto grazie alla volontà di questa amministrazione unita all’impegno e alla professionalità che Toscana Energia ha dimostrato nell’affrontare le difficoltà dovute alla particolare morfologia del nostro territorio e alla lunghezza della rete da realizzare. La gestione dei lavori stradali è stata inoltre portata avanti senza gravare sulla normale circolazione. Siamo soddisfatti del traguardo raggiunto.».

Piero Bientinesi