Quotidiano Nazionale logo
11 dic 2021

Fumo e offese in video, studente nei guai

Livorno, consiglio straordinario al Colombo. Nel mirino un alunno che ha pubblicato filmati su Instagram

Una donna usa uno smartphone in una foto di archivio. ANSA/BRITTA PEDERSEN
Telefonino (Ansa)

Livorno, 12 dicembre 2021 - Un alunno dell’Istituto professionale Colombo ha diffuso su Instagram video poco lusinghieri verso la scuola, verso alcune compagne di classe e un’insegnante. Per questo motivo ieri è stato convocato un consiglio di classe urgente per prendere provvedimenti disciplinari nei confronti del ragazzo, maggiorenne, che dovrà rispondere del suo comportamento.

Oltre alla sospensione, potrebbe rischiare addirittura l’espulsione. Stando alle testimonianze trapelate dalla scuola, è stato riferito che il ragazzo pochi giorni fa si è fatto filmare una prima volta mentre giocava a palline nei corridio della scuola con una testa-manichino in polistirolo del laboratorio per parrucchieri. Ha poi diffuso il video su Instagram.
 

In un’altra occasione si è filmato da solo nel bagno dei ragazzi mentre fumava. Nel video avrebbe detto che al Colombo non si fa nulla e che si passa il tempo a fumare nei bagni. Anche questo filmino lo ha dato in pasto ai social per condividerlo con gli amici. Ultima performance: direttamente in classe dove ha ripreso le compagne e una professoressa facendo commenti boccacceschi sulle loro forme. Come sua abitudine ha riversato il filmato su Instagram.
 

In tutte queste circostanze non ha considerato che anche la sua scuola ha un profilo Instagram per cui i suoi filmati non sono passati inosservati. Bocche cucite a scuola e tanto più nell’ufficio della dirigente scolastica la professoressa Francesca Barone Marzocchi, che ha un bel po’ di gatte da pelare avendo anche la gestione dell’Istituto Tecnico Vespucci, dove il 9 dicembre due ragazzi di una prima si sono picchiati prima nei bagni della scuola, poi nel corridoio. Un professoressa intervenuta per dividerli, spinta accidentalmente, è scivolata ed è caduta a terra battendo la testa. Tutti e tre sono finiti al pronto soccorso per fortuna senza gravi conseguenze. La comunicazione ufficiale dell’istituto è la seguente "la professoressa caduta ora sta bene e nei confronti degli studenti coinvolti nella colluttazione sono stati adottati immediatamente gli adeguati provvedimenti disciplinari".
Monica Dolciotti
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?