Quotidiano Nazionale logo
30 gen 2022

"Tanti progetti per rilanciare la costa con il Pnrr e i fondi del Ministero"

L’assessore alla mobilità del Comune di Livorno, Cepparello, mette in fila le priorità del territorio "Entro l’8 febbraio saranno messi a bando quattro progetti fondamentali per la nostra città"

michela berti
Cronaca

di Michela Berti E’ stata Livorno, per prima nel mese di aprile, ad ospitare i sindaci Dario Nardella di Firenze, Michele Conti di Pisa, Alessandro Tambellini di Lucca, e parlare con il padrone di casa Luca Salvetti di mobilità e strategie di area vasta. Ai Bottini dell’Olio è stato sancito un patto di collaborazione su mobilità, infrastrutture e rilancio della costa toscana da sempre fanalino di coda nello sviluppo della nostra regione. A distanza di dieci mesi, le parole stanno prendendo forma e anche l’assessore alla mobilità del Comune di Livorno Giovanna Cepparello ha confermato l’intesa tra le amministrazioni. "La mobilità della costa è una sfida fondamentale: metropolitana leggera Pisa-Firenze e collegamento veloce Livorno, Pisa Lucca sono fondamentali. Raddoppiare la linea Firenze-Pisa permette di diminuire la velocità commerciale. Per noi sarebbe ancora meglio la Fi-Pi-Li ferroviaria senza passare da Pisa, ma già il raddoppio Firenza-Pisa è importante perchè stiamo lavorando per rendere Pisa più raggiungibile da tutta la città. Ovviamente questo è fondamentale per collegarsi al sistema dell’alta velocità". Infrastrutture, mobilità, soldi, tradotto: Pnrr (Piano nazionale ripresa resilienza). L’assessore Cepparello avverte: "La gestione del Pnrr è difficile, avere i finanziamenti per le infrastrutture significa avere progetti già avanzati. Ma il meccanismo può essere comunque interessante perché i progetti che sono già a buon punto per quando riguarda la progettazione, intercettano le risorse del Pnrr e liberano finanziamenti che possono così essere utilizzati. Sicuramente in questa fase ci vuole grande attenzione e prontezza per intercettare il ricollocamento di fondi già stanziati". Ecco che anche gli uffici del Comune di Livorno stanno lavorando a pieno regime ed entro l’8 febbraio saranno messi a bando quattro progetti importanti per la città: la realizzazione del sottopasso per abbattere il cavalcavia che nasconde le Terme del Corallo, allargamento della Variante, tranvia livornese e, appunto, la linea veloce ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?