Quotidiano Nazionale logo
2 dic 2021

"Via Grande, piano troppo costoso"

Livorno, la Lega chiede che venga annullato il bando per la progettazione. "Risparmi per 500mila euro"

Il concorso di progettazione per il restauro urbano di via Grande e la riqualificazione di piazza Colonnella e Largo del Cisternino bandito dal Comune (la pubblicazione del bando è avvenuta dopo la metà di novembre), è finito nel mirino del gruppo consiliare della Lega. La capogruppo Costanza Vaccaro, coadiuvata dall’ingegnere Vito Borrelli (responsabile del settore urbanistica del partito), ha scritto al segretario generale del Comune per chiedere "in autotutela il ritiro dell’attuale bando poiché non sono correttamente chiariti le esigenze e gli obiettivi della committenza, - si legge nella lettera - i limiti relativi alla sua capacità d’intervento che, per le superfici porticate (come quelle di via Grande, ndr) si riducono alla manutenzione e al ripristino delle pavimentazioni esistenti, al rinnovo degli impianti elettrici d’illuminazione pubblica, al ripristino delle lanterne originali (in gran parte rimosse, ndr)". Vaccaro e Borrelli ieri hanno spiegato i dettagli di questa iniziativa. "La progettazione per il restyling di via Grande poteva essere affidata agli uffici interni al Comune risparmiando 500mila euro". Non solo: "ll concorso di progettazione è in conflitto con la legislazione vigente (comma 2 dell’art. 40 della L. 115042) e il Regolamento Edilizio. Il disciplinare del Bando contiene infatti indicazioni errate, si presenta dunque la necessità di ritirare il Bando in applicazione del principio di autotutela". Perché tutto ciò? "Perché i porticati di via Grande non appartengono al Comune, ma sono di proprietà privata, cioè dei condomìni che li contengono. Il Comune è titolare di una servitù d’uso pubblico che comporta che abbia solo l’onere della manutenzione della pavimentazione e dell’illuminazione, non interventi innovativi che alterino i manufatti" ha precisato Borrelli. "Tra gli obblighi del Comune non vi può essere quello della manutenzione degli impianti, anche nei tratti in cui attraversino le superfici porticate. Il Regolamento Edilizio (art. 49) è chiaro perché stabilisce ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?