Quotidiano Nazionale logo
3 feb 2022

Zone umide Mola è rientrata tra le buone pratiche

Mola è risultata tra le 15 buone pratiche italiane della Giornata mondiale delle Zone umide 2022. In occasione della giornata mondiale, infatti il Dossier ‘Ecosistemi acquartici’ di Legambiente cita il progetto sulla ricostruzione della zona umida di Mola realizzato dal Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano, tra i quindici esempi più virtuosi nella tutela della biodiversità acquatica e delle zone umide. La Zona umida di Mola, al confine dei Comuni di Capoliveri e Porto Azzurro e nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, sarà protagonista il 6 febbraio di una delle iniziative nazionali di Legambiente che concluderanno la settimana dedicata alla Giornata Mondiale delle Zone umide 2022. L’appuntamento è il 6 febbraio alle 15 al parcheggio di Mola, prenotazione obbligatoria: [email protected] Ecco il programma: 15 ritrovo al parcheggio, verifica green pass, partenza a piccoli gruppi per la visita alla zona umida di mola attraverso varie stazioni in cui guide parco ed educatori di Legambiente. All’Aula VerdeBlu sarà presente anche Leonardo Forbicioni esperto entomologo, vicepresidente di WBA (World Biodiversity Association) e curatore del NatLab di Forte Inglese Portoferraio. Alle 17 fine attività e piccolo rinfresco.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?