Carlo Azeglio Ciampi
Carlo Azeglio Ciampi

Livorno, 8 dicembre 2020 -  La Toscana celebra solennemente Carlo Azeglio Ciampi nel centenario della nascita. A partire da Livorno, la città dove è nato il 9 dicembre 1920 e con la quale ha sempre mantenuto uno stretto legame, per proseguire con Pisa, la città degli studi alla Scuola Normale e all'Università. Nell'ambito delle celebrazioni nazionali, è prevista l'emissione di un francobollo commemorativo di Poste Italiane: presso gli uffici delle Poste Centrali di via Cairoli a Livorno, domani, dalle ore 9 alle ore 15, sarà disponibile lo speciale annullo filatelico commemorativo. Il Consiglio regionale della Toscana domani si riunisce in seduta solenne alle ore 11 per ricordare il governatore della Banca d'Italia, il presidente del Consiglio, il ministro del Tesoro e il presidente della Repubblica. Alla seduta solenne, che si svolgerà per via telematica, interverranno Antonio Mazzeo, presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, presidente della Giunta regionale della Toscana, Emanuele Rossi, costituzionalista della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, e Luigi Ambrosio, direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa. Sempre domani, a partire dalle ore 10, in diretta streaming sul sito web dello Spi Cgil nazionale e di quello dello Spi della Cgil della Toscana e sulle rispettive pagine Facebook si potrà seguire il convegno dal titolo "A cento anni dalla nascita di Carlo Azeglio Ciampi" organizzato con la Fondazione Di Vittorio e con il patrocinio di Regione Toscana e Comune di Livorno. Dopo i saluti del sindaco di Livorno, Luca Salvetti, e del segretario generale Spi Cgil Livorno, Giuseppe Bartoletti, si svolgerà la tavola rotonda coordinata da Bruno Manfellotto, editorialista dell'"Espresso", a cui interverranno la scrittrice Dacia Maraini, l'economista e europarlamentare Irene Tinagli, il segretario generale della Cgil Maurizio Landini e il segretario generale Spi Cgil nazionale Ivan Pedretti.

Nel pomeriggio di domani, alle ore 17.30, sempre in diretta streaming sul sito web dello Spi Cgil nazionale e di quello della Toscana e sulle rispettive pagine facebook, sarà proiettato in prima visione il docufilm "Ciampi. Bella la mi' Livorno", firmato da Marco Guelfi e prodotto da Spi Cgil Toscana, Rai Teche e Solaria Film, dedicato al rapporto tra l'ex presidente della Repubblica e la sua città natale. Nel documentario, il cui titolo prende spunto dalla canzone di Bobo Rondelli "Bella Livorno", presente nella colonna sonora del film, la figura di Ciampi è raccontata attraverso le voci di chi lo conobbe da vicino. Ci sono le interviste al figlio Claudio, al direttore del "Vernacoliere", Mario Cardinali, a sindaci del passato e del presente. Al termine della proiezione ne parleranno il regista Marco Guelfi e il segretario generale di Spi Cgil Toscana Alessio Gramolati. Domani mattina anche la Scuola Normale di Pisa dedica un convegno a Carlo Azeglio Ciampi. Gli storici Silvio Pons, Ilaria Pavan, Andrea Mariuzzo, Marco Bresciani e Simona Colarizi interverranno sul tema "Carlo Azeglio Ciampi. La formazione, la memoria, la storia", con le conclusioni che saranno affidate a Giuliano Amato, ex presidente del Consiglio e giudice della Corte costituzionale. L'evento si svolgerà in modalità online, visibile sul canale Youtube della Scuola Normale, e sarà anticipato, a partire dalle 9.30, dalla prolusione di inizio anno accademico del professore Luigi Ambrosio.