Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Daspo a una livornese Per cinque anni lontana dagli stadi

Per 5 anni non potrà fare ingresso negli stadi. La questura di Livorno ha emesso un daspo nei confronti di una donna livornese che si era resa protagonista di una rissa sugli spalti sl campo

Marianelli di Calamoresca durante il match, valido per la categoria Giovanissimi provinciali (under 15), tra Salivoli e Academy Livorno. Due donne i erano finite al pronto soccorso dopo che sugli spalti dell’impianto è scoppiato un violento parapiglia tra i genitori dei giovani calciatori.

Secondo una prima ricostruzione, il tutto è iniziato con alcune offese all’arbitro da parte di una coppia livornese, insultata poi a sua volta da una parte del pubblico di casa. Le provocazioni sarebbero durate per tutto il resto della partita e quando il direttore di gara ne ha sancito la fine dalle parole si è passati ai fatti. Nella tribunetta si è scatenata una vera e propria rissa tra i genitori rendendo necessario l’intervento dei carabinieri, polizia municipale e due ambulanze. Due mamme, che al momento non hanno ancora sporto denuncia, sono finite al pronto soccorso e sono state refertate con cinque giorni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?