Livorno, scatta un divieto di balenazione: ecco le zone interessate

Gli scarichi fognari sono in piena dopo le forti piogge. Ordinanza del Comune

Scattano alcuni divieti temporanei di balneazione a Livorno
Scattano alcuni divieti temporanei di balneazione a Livorno

Livorno, 31 agosto 2023 – Scatta un divieto temporaneo di balneazione a Livorno, in precisi tratti della costa, a causa della piena degli scaricatori fognari. Il divieto, istituito con ordinanza del Comune, riguarda gli specchi d’acqua della Bellana, della Terrazza Mascagni e di Ardenza Sud (per cento metri a sud e cento metri a nord rispetto alla scalinata di Antignano).

"L’ordinanza – si legge in una nota del Comune – è stata disposta in via preventiva, a tutela della salute pubblica, dopo la segnalazione da parte di Asa dell’avvenuta attivazione di alcuni scaricatori di piena della rete fognaria in occasione degli ultimi forti temporali, e dopo un sopralluogo lungo la costa effettuato dai tecnici dell’ufficio Ambiente del Comune dopo la conclusione degli eventi meteorologici che hanno colpito il territorio nei giorni scorsi”.

Adesso occorrerà attendere gli esiti dei campionamenti già disposti da Arpat, in base ai quali i divieti di balneazione potranno essere revocati in tutto o in parte. Un possibile sversamento fognario è stato segnalato anche per il Rio Felciaio, la cui foce però nell’aprile scorso era già stata interdetta per tutta la stagione balneare 2023.