Furti: 3 donne arrestate a Cecina, poi rimesse in libertà

I carabinieri trovano loro merce trafugata da più negozi

L'operazione dei carabinieri (Foto Ansa)

L'operazione dei carabinieri (Foto Ansa)

Cecina (Livorno), 11 maggio 2024 –Tre donne arrestate dai carabinieri per un furto a un supermercato di Cecina sono state rimesse in libertà dal gip di Livorno dopo aver convalidato l'arresto. Le tre donne, fra 25 e 55 anni di età, sono state prese in flagranza con l'accusa di aver rubato merce per 200 euro di valore nel supermercato.

I carabinieri sono intervenuti su indicazione del personale, che le aveva notate aggirarsi fra le corsie. Quando una pattuglia dell'Arma le ha rintracciate esse avevano ancora la merce rubata e stavano fuggendo. L'Arma le ha perquisite recuperando anche alcuni capi d'abbigliamento provento di altri furti commessi poco prima ai danni di altri due negozi di Cecina. La merce è stata subito riconsegnata ai rispettivi proprietari.