Eduscopio, la classifica delle scuole superiori. Ecco i migliori licei e istituti tecnici a Livorno e in provincia

Lo scettro al Carducci di Piombino. Sul podio Cecioni ed Enriques. Bene Iti Galilei, Cattaneo e Pacinotti

Migration

Livorno, 24 novembre 2023 – Si avvia al decimo anniversario dalla sua pubblicazione in rete il portale Eduscopio, sviluppato dalla Fondazione Agnelli. Dal 2014 costituisce un portale indispensabile per l’orientamento alla scelta scolastica di ragazzi e ragazze in uscita dalla terza media. Eduscopio.it , infatti, consente allo studente di comparare le scuole superiori dell’indirizzo di studio che interessa nell’area di residenza, sulla base di come queste preparano per l’università o per il mondo del lavoro, dopo il diploma.

Per questo motivo, il portale si avvale dei "dati amministrativi relativi alle carriere universitarie e lavorative dei singoli diplomati raccolti dai Ministeri competenti. A partire da queste informazioni vengono costruiti degli indicatori rigorosi, ma allo stesso tempo comprensibili a tutti, che consentono di comparare le scuole in base ai risultati raggiunti dai propri diplomati".

Da qui, la pubblicazione annuale delle scuole con miglior punteggio sulla base, tramite mappa interattiva, di media dei voti conseguiti, esami universitari, media voto dei diplomati, passando per la percentuale degli occupati entro 2 anni dal diploma.

Per l’edizione 2023/24 , oltre 1milione e 300mila diplomati - negli anni scolastici 2017/18, 2018/19, 2019/20 - i dati degli studenti analizzati, in circa 7.850 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di II grado statali e paritarie. Che dice la classifica su Livorno e Provincia? E’ bene distinguere i licei dagli istituti tecnici. "In base alla preparazione al percorso universitario", lo scettro lo conquista il liceo Carducci di Piombino con un punteggio di 79.76, unendo la media dei voti e dei crediti ottenuti. Al secondo posto troviamo il Cecioni di Livorno (75.35) e al terzo il liceo Enriques di via della Bassata, con un punteggio di 73.5. Quindi, i due licei scientifici livornesi si confermano sul podio, incalzando Piombino.

A seguire lo scientifico Fermi di Cecina con 72.72, il ‘Classico’ Niccolini-Palli con 70.19 (+2 punti rispetto all’anno precedente). Per quanto riguarda gli istituti tecnici l’indice migliore è quello dell’Einaudi di Piombino (60.11), davanti di misura rispetto all’Iti Galilei di Livorno, fermo a 59.72 e al Cattaneo di Cecina (53.47).

Classifica che cambia al mutare del parametro di riferimento, specie per gli "istituti superiori che formano in ottica di inserimento al mondo del lavoro".

In questo caso , tiene banco l’"indice di occupazione dei diplomati", ergo, studenti in uscita che hanno poi avuto un contratto di lavoro della durata di (almeno) 6 mesi nei primi 24 mesi post-diploma. Svetta il Cattaneo di Cecina con 74.57, seguito dal Cerboni di Portoferraio (71.76), al Pacinotti di Piombino (71.43) e il Mattei di Rosignano (70.27).

Quanto a Livorno primeggia l’Iti Galilei (64.15) rispetto al Vespucci-Colombo (52.37) e all’Orlando (47.12).

di Francesco Ingardia