Giocattoli contraffatti e pericolosi sequestrati dalla guardia di finanza al mercato

Denuncia per il commerciante: gli oggetti, in gran quantità, erano falsi di noti marchi

Il materiale sequestrato dalla guardia di finanza
Il materiale sequestrato dalla guardia di finanza

Livorno, 22 novembre 2023 – Un ambulante durante il mercato straordinario di domenica scorsa in via Grande, è stato sorpreso dalle fiamme gialle a vendere giocattoli (erano centinaia) contraffatti e pericolosi. La merce è stata sequestrata. Il commerciante è stato denunciato.

I militari del Gruppo fiamme gialle livornese hanno svolto un servizio straordinario di controllo domenica, individuando il venditore abusivo colto in flagranza mentre esibiva e vendeva, peraltro senza il rilascio di alcun documento fiscale e documenti di garanzia dei prodotti: giocattoli contraffatti dei noti marchi Marvel, Pokemon, Minecraft (venduti a 10 euro a fronte di un prezzo medio di 40 o 50 euro); personaggi con i marchi contraffatti Saintseya, Minecraft, Paris saint germain, Avenger, Lilo & Stitch, Mario Bros e Sonic (anche questi venduti a 10 euro a fronte di un prezzo medio 30/35 euro per la merce non contraffatta). 

Aveva anche false carte da gioco collezionabili del famoso brand Pokemon (scatole in latta a 5 a fronte di un prezzo medio di 15 euro). Tutta la merce, per un valore complessivo di 3.000 euro, è stata sequestrata e il soggetto (40enne) è stato denunciato per contraffazione e ricettazione.

«La Guardia di Finanza con simili servizi persegue l’obiettivo di tutelare l’economia legale, – dichiara il comandante provinciale Cesare Antuofermo – contrastando i fenomeni di illegalità economico-finanziaria allo scopo di favore il rispetto delle norme, nonché tutelare le attività imprenditoriali regolari e i cittadini, soprattutto i più fragili e giovani. Infatti, è bene ricordare che un articolo contraffatto è anche e sempre un potenziale articolo pericoloso».