Quotidiano Nazionale logo
11 mar 2022

Ladri prendono di mira la tabaccheria di via Ricasoli

Hanno messo a punto lo stesso copione andato in scena il 21 febbraio scorso i ladri che, la scorsa notte, hanno spaccato il vetro della tabaccheria in via Ricasoli. Ma questa volta, a differenza di venti giorni fa, gli è andata male. E’ scattato l’allarme e i carabinieri, arrivati in pochi minuti, hanno fermato uno dei tre giovanissimi. Un quindicenne, dai tratti non italiani, mentre gli altri due - un maschio e una femmina livornesissimi – sono riusciti a fuggire. Giovanissimi che, evidentement,e la notte non hanno di meglio da fare che fare furti nei negozi.

Il precedente, sempre alla stessa tabaccheria di via Ricasoli, era andato a segno. L’allarme era scattato alle 5,22 del mattino. All’arrivo il titolare aveva trovato la porta della tabaccheria sfondata. Le telecamere mostrarono un ragazzo e una ragazza con il cappuccio che avevano scagliato un tombino contro la porta a vetro. La ragazza fuori a fare da palo, il ragazzo aveva rubato contanti, gratta e vinci e pacchetti di sigarette. Poi eranofuggiti sugli Scali degli Olandesi dove avevano aperto con un cacciavite la cassetta dei soldi. Anche la scorsa notte sono stati sorpresi sugli Scali degli Olandesi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?