Quotidiano Nazionale logo
25 apr 2022

Liberazione, il senatore Casini a Piombino

Cerimonie in tutti i centri della provincia per celebrare il 25 aprile. A Cecina collegamento con l’ospedale di Leopoli e la resistenza ucraina

Il senatore Pier Ferdinando Casini (foto) è l’ospite della Festa della Liberazione oggi a Piombino. La giornata inizierà con il ricevimento delle autorità davanti al Palazzo comunale alle 9.30, alle 10 è prevista la partenza del tradizionale corteo da piazza Cappelletti accompagnati dalla Banda Galantara fino ad arrivare, alle 10.30, in piazza della Costituzione per la cerimonia ufficiale durante la quale interverranno il sindaco Francesco Ferrari e l’onorevole Pier Ferdinando Casini. A seguire, la deposizione di una corona d’alloro al monumento dei Caduti per la Libertà in piazza della Costituzione con la partecipazione delle associazioni dei Partigiani, d’Arma, dei Reduci e dei Combattenti.

"È un onore - ha detto il sindaco Ferrari - ospitare nella nostra città il senatore Pier Ferdinando Casini in occasione di una celebrazione importante come quella del 25 aprile". Cerimonie in tutti i centri della costa e all’Elba. A Castagneto alle 10 deposizione corona d’alloro al Palazzo Comunale, alle 10.30 Bolgheri

deposizione corona d’alloro al Monumento ai Caduti in Piazza Alberto. Alle 11a Donoratico deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti in Piazza della Stazione, intervento della Sindaca Sandra Scarpellini, esibizione della Filarmonica Comunale. A Cecina cerimonie insieme a Guardistallo, alle 9.30 alla Bucaccia al sacrario della strage nazista, alle 10,40 al monumento ai Caduti in piazza Stazione a Cecina, alle 10.50 al palacongressi intervento dell’Anpi e collegamento con l’ospedale di Leopoli per una testimonianza della resistenza ucraina all’aggressione della Russia di Putin.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?