Quotidiano Nazionale logo
28 gen 2022

Centinaia di video e foto pedopornografiche nel computer: arrestato 42enne di Livorno

L’indagine è nata da una segnalazione proveniente dalla polizia canadese, tramite Europol

Polizia postale (immagine di repertorio)
Polizia postale (immagine di repertorio)

Livorno, 28 gennaio 2022 - Per detenzione di materiale pedopornografico realizzato utilizzando minori, un 42enne di Livorno è stato arrestato dalla polizia postale. Nel suo computer sono stati trovati 680 file, video e immagini a carattere pedopornografico anche di bambini piccoli o in età prepuberale. Ora si trova ai domiciliari.

L'indagine è nata da una segnalazione proveniente dalla polizia canadese, tramite Europol, in merito alla diffusione su internet di file dai contenuti pedopornografici attraverso una nota chat di un'app di messaggistica istantanea che non richiede per funzionare l'inserimento di un numero di telefono, ma solo nome utente e password. L'analisi delle informazioni fornite ha permesso alla postale di Livorno, coordinata da compartimento di Firenze, di identificare e rintracciare l'uomo, nei cui confronti l'autorità giudiziaria di Firenze ha emesso un provvedimento di perquisizione. L'ispezione dei supporti informatici del 42enne, spiegano dalla polizia, ha fatto emergere subito i contenuti di natura pedopornografica, sebbene fossero stati nascosti in una apposita cartella.

Maurizio Costanzo

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?