Rapina donne anziane, arrestato ragazzo di 19 anni

Tra le vittime anche una 91enne bloccata e immobilizzata per pochi euro

Arrestato rapinatore seriale: nel mirino del ragazzo donne anziane
Arrestato rapinatore seriale: nel mirino del ragazzo donne anziane

Livorno, 22 novembre – Su ordine della Procura della Repubblica di Livorno, i Carabinieri della compagnia di Piombino hanno eseguito all'alba di  ercoledj 22 novembre, l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tibunale di Livorno, nei confronti di un diciannovenne (con numerosi precedenti anche in età minorile) ritenuto il presunto autore di 5 rapi e in strada è un furto in abitazione a Piombino ai danni di donne anziane di età variabile tra i 74 e i 91anni. Il giovane adesso si trova recluso nel carcere delle Sughere di Livorno. Come è stato scritto nell'ordinanza di custodia cautelare, è stato giudicato estremamente pericoloso per i molteplici reati commessi ed è stata sottolineata la sua indole a commettere tali atti nell'arco di pochi giorni. Allo  scopo di non farsi individuare con facilità, ogni volta che commetteva una rapina ai anni di donne anziane, in pochi minuti raggiungeva la propria abitazione, si cambiava di abito e questo ha reso difficile l'identificazione del diciannovenne anche per la diversità di descrizione che ne veniva fatta dalle vittime sentite dai carabinieri.

Nel lavoro di indagine i carabinieri hanno utilizzato anche numerosi filmati di dispositivi di videosorveglianza nel centro di Piombino  dove il diciannovenne colpiva con frequenza inaudita creando in questo modo un grave allarme nella popolazione. Una delle vittime, una donna di 89 anni, è stata avvicinata dall'indagato che si è frapposto fra lei e il marito,  entrambi Eerano in strada, allo scopo di sottrarre la borsa della donna e nel compiere questo gesto con violenza inaudita l'ha fatta cadere a terra. La donna ha  riportato più fratture e ad oggi è ancora ricoverata all'ospedale di Livorno per i traumi subiti.  Il bottino delle rapine è sempre stato esiguo e oltre a queste ha commesso anche un furto in abitazione sempre per appropriarsi di poche decine di euro. Il comandante provinciale dell'Arma Piercarmine Sica, con il comandante del Norm Giorgio Poggetti e il comandante della compagnia di Piombino Antonio Marino  hanno fatto sapere che ci sono altre due rapine a danno di anziani per le quali sono in corso le indagini allo scopo di appurare se siano attribuibili al 19enne. M.D.

Il video dei colpi

La conferenza stampa