Dopo la segnalazione dei residenti scatta la perquisizione: denunciato spacciatore

Ardenza, i carabinieri hanno trovato nella camera da letto del 22enne hashish e denaro

Carabinieri
Carabinieri

Livorno, 30 gennaio 2024 – Un 22enne di origini straniere ma domiciliato a Livorno è stato denunciato dai carabinieri per spaccio.

I militari, a seguito di alcune segnalazioni da parte di cittadini della zona, avevano orientato la loro attenzione alle attività di un giovane, notandone i frequenti spostamenti dal domicilio, in zona Ardenza, nel corso dei quali era stato notato incontrarsi con differenti persone. I carabinieri hanno quindi proceduto a effettuare una perquisizione domiciliare nel corso della quale sono stati trovati, nascosti in due diversi punti della sua camera da letto, due involucri di hashish rispettivamente del peso di 34 e 20 grammi, due frammenti di stupefacente ancora da porzionare per la vendita al dettaglio, un bilancino di precisione custodito in una borsa e 1.110 euro in banconote di vario taglio rinvenute nel cassetto della scrivania.