Taxi-navetta con il biglietto del bus alla Cigna e a Collinaia dal 1° febbraio

Il sindaco: "Questo servizio risponde alle richieste dei cittadini segnalate attraverso il Consiglio di Zona1"

Migration

Livorno, 27 gennaio 2024 – Un taxi in grado di far salire sette persone con tanto di logo riconoscibile sul cruscotto, sarà il mezzo usato per il servizio navetta che dal 1° febbraio collegherà il quartiere della Cigna a Sorgenti e alla Stazione, e il quartiere di Collinaia al centro città. Questo servizio, equiparato al trasporto pubblico locale, utilizzabile con il biglietto dell’autobus o l’abbonamento), servirà a soddisfare le esigenze delle zone a ’domanda debole’, che oggi sono scoperte dal tpl. Nel caso dei residenti del quartiere Cigna, permetterà il collegamento con Sorgenti dove ci sono servizi e numerosi esercizi commerciali che mancano alla Cigna".

"Ascoltate le richieste dei cittadini di queste specifiche zone, grazie anche al supporto del Consigli di Zona 1, – spiega il sindaco Luca Salvetti – ci siamo mossi per risolvere le criticità segnalate in riferimenro al trasporto pubblico ricorrendo ai taxi-navetta, pur non essendoci un numero elevato di utenti del tpl che tuttavia hanno diritto di spostarsi per le loro necessità".

L’assessore alla mobilità Giovanna Cepparello precisa: Abbiamo deciso di servirci anche in questi casi dei taxi sostitutivi già operativi a Montenero e Castellaccio e tra piazza del Municipio e via Varese, progettando un servizio analogo che sperimenteremo per Cigna e Collinaia dal 1 febbraio. Tale servizio di taxi-navetta è stato finanziato dalla Regione con 300mila euro perché è integrativo rispetto al trasporto pubblico locale perché per legge il s ervizio taxi è considerato trasporto pubblico non di linea, ma pur sempre servizio pubblico".

Se dovesse avere successo il taxi-navetta per Cigna e Collinaia "potremmo valutare se ci saranno le condizioni per aumentare la frequenza dei passaggi e magari sostotuire i taxi con mezzi più capienti".

Intanto si parte con i taxi da sette posti cpon il logo ’navetta’ ben visibile. Non solo: "Autolinee Toscane – aggiunge l’assessore Cepparello – ci ha messo a disposizione le bacheche da attaccare alle fermate dove saranno esposti percorsi e orari delle corse del taxi-navetta a Cigna e Collinaia".

Questo servizio integrativo del tpl sarà attivo fino all’inizio dell’estate. "Contiamo però di cogliere l’occasione della prpssima gara che bandirà la Provincia per il servizio di trasporto pubblico destinato alla aree a ’domanda debole’ per inserirci anche Cigna e Collinaia per le quali l’amministrazione comunale si è già mossa autonomamente istituendo questo servizio integrativo al tpl con i taxi-navetta".

Conclude la Cepparello: "Anche gli altri servizi taxi-navetta già in attivi avranno la macchina brandizzata e gli orari alle fermate perché ci siamo accorti che li conoscono in pochi".

di Monica Dolciotti