Via Grande, a settembre partiranno i lavori per la riqualificazione

L’assessora Silvia Viviani spiega come si procederà. Il primo lotto riguarderà il lato verso il porto

Uno scorcio di via Grande (Foto Novi, repertorio)

Uno scorcio di via Grande (Foto Novi, repertorio)

Livorno, 16 aprile 2023 – C’è fermento e anche un po’ di ansia tra i numerosi commercianti degli storici negozi e gestori dei punti vendita in franchising di via Grande. Tutti si interrogano sulla data che segnerà il D-Day dell’inizio dei lavori per il rifacimento della disastrata pavimentazione (la palladiana) di questa che è una delle principali vie dello shopping a Livorno. La porta d’ingresso per chi arriva dal mare (i crocieristi e i turisti in generale), da troppi anni somigliante a una “vecchia signora” che non riesce più a coprire e mascherare i segni del tempo e dell’incuria.

Abbiamo fatto il punto con l’assessora all’urbanistica e decoro urbana Silvia Viviani.

"I cantieri apriranno a settembre. Il primo lotto riguarda la parte di via Grande lato porto. Sono in corso ancora i contatti con la Soprintendenza ai beni storici per gli ultimi dettagli".

Si manterrà la pavimentazione palladiana?

"Certamente, una palladiana in travertino ’mare-terra’ affogato nel cemento in tutta via Grande fino al Largo del Cisternino. Per ’mare-terra’ intendo le tonalità che vanno dal blu del mare al marrone della terra".

Gli operatori commerciali sono preoccupati dal fatto che i cantieri possano ostacolare, o penalizzare il loro lavoro...

"Non devono nutrire questo timore. Certo, ci saranno disagi perché saranno mano a mano tutti in mezzo ai cantieri, ma sarà garantito l’accesso ai negozi, come ai condomini".

A che punto siete con progetto e gara d’appalto? Il tempo stringe.

"La gara per affidare l’appalto da 4.253.000 euro (finanziati con fondi del Comune e un mutuo) sarà bandita entro maggio, dopo l’approvazione del progetto definitivo ormai in dirittura d’arrivo. Il progetto è unico come unico sarà il bando per l’appalto che metteremo a gara, da suddividere ovviamente in lotti funzionali".

I portici sono privati. I condomini daranno un contributo alle spese?

"I portici sono privati, ma a uso pubblico come stabilisce la legge. Così una quota delle spese per i lavori sarà a carico anche dei condomini".

Monica Dolciotti