Livorno-Chievo, un'azione della partita (Novi)
Livorno-Chievo, un'azione della partita (Novi)

Livorno, 5 ottobre 2019 - LIVORNO-CHIEVO in campo dalle 15. Segui la diretta

Formazione iniziale del Livorno (3-4-3): Plizzari; Boben, Di Gennaro, Bogdan; Del Prato, Luci, Agazzi, Porcino; Marras, Marsura, Raicevic.

Breda cambia il portiere: fiducia a Plizzari, nazionale under 21, mentre Zima va in panchina. Per il resto è confermato il blocco che aveva affrontato la Salernitana domenica scorsa, perdendo per 3-2 in casa.

5' - Livorno 1-0. Marsura va via da solo sulla fascia sinistra, fa fuori quattro avversari e dall'interno dell'aera fa prtire un diagonale imparabile. 

7' - Pareggia il Chievo con Pucciarelli dopo un pasticcio colossale in difesa, con Plizzari incerto nell'intervento. E' 1-1.

24' - Livorno sul 2-1 con Marras di testa, che sbatte in rete un cross perfetto del capitano Luci sceso sulla sinistra. Siamo sul 2-1

30' - Livorno sul 3-1 ancora con Marsura. Amaranto inarrestabili, Marsura ancor di più, è incontenibile e fa le fiamme.

Più Livorno che Chievo nella prima mezz'ora. La squadra di Breda attacca, aggredisce, ha il piglio giusto. Il Chievo, dopo un avvio più veloce, è disorientato e macchinoso.

36' - Marsura potrebbe segnare ul suo terzo gol, ma entra in area e spara su Semper in uscita.

Si sveglia il Chievo nella fase finale del primop tempo, rendendosi pericoloso un paio di volte con Meggiorini. Il Livorno è un po' stanco dopo un tempo ad altissima intensità e arretra.

Si va al riposo sul 3-1 per il Livorno: vantaggio più che meritato.

La ripresa si riapre con il Chievo un po' più propositivo, sale l'agonismo, le due squadre non si fanno complimenti.

53' - Il Chievo accorcia con  Meggiorini e si rimette in partita. Di Gennaro si fa sradicare a metà cmpo la palla dai piedi da Meggiorni, che fa secco Plizzari in uscita. Siamo sul 3-2. Errore incredibile di Di Gennaro.

57' - Rigore per il Chievo: atterrato Djordjevic. Pareggia il Chievo con Meggiorini: 3-3.

Dieci minuti sciagurati del Livorno, che si fa annientare il doppio vantaggio prima con l'errore osceno di Di Gennaro, poi con il rigore. Gli amaranto si sono squagliati al ritentro dagli spogliatoi, forse troppo sicuri del duplice vantaggio. L'uscita non impeccabile di Plizzari sul primo gol dei veneti, l'errore di Di Gennaro con Meggiorini: sono leggerezze che costano care. Secondo tempo di sofferenza per il Livorno, che rispetto ai primi 45' è praticamente sparito dal campo. Ora è il Chievo a condurre il gioco e a fare il bello e cattivop tempo: rischiano gli amranto di Breda.

78' - Reclama il rigore il Livorno: Marras atterrato da Salvatore Esposito in area, ma per il direttore di gara Illuzzi è tutto regolare.

Il Livorno si scuote un po', reagisce in questo finale di partita. Dopo aver buttato alle ortiche il doppio vantaggio con una serie di errori madornali, gli amaranto cercano di recuperare. 

88' - Il Chievo passa con Segre. Corta respinta di Plizzari in mischia e per il centrocampista veneto è un gioco da ragazzi spingerla dentro. Disastro. 3-4.

90' - Espulso Marsura, che perde i nervi. Rosso diretto. Finisce nel peggiore dei modi la partita di Marsura, che aveva disputato un gran primo tempo con una doppuetta strepitosa. Espulso anche Pucciarelli per un fallo di Del Prato. Finale incandescente al 'Picchi', con il Livorno che butta via una vittoria che aveva già in tasca ed esce sconfitto per 4-3.