Piermario Morosini
Piermario Morosini

Livorno, 14 aprile 20139 - Sette anni sono passati dalla morte di Piermario Morosini, il calciatore del Livorno che spirò in campo durante un Pescara-Livorno. Sette anni nei quali la memoria del giovane è sempre vivissima grazie ai tifosi delle squadre in cui "il Moro" ha giocato. Oltre alla squadra amaranto, anche l'Atalanta (il ragazzo era tra l'altro di Bergamo) e l'Udinese, due delle società in cui ha militato il compianto atleta.

Il 14 aprile 2012 il Livorno giocava a Pescara. Durante il match il malore da cui Piermario non si rirprese più. Inutile ogni tentativo di rianimazione. Per la città di Livorno fu un colpo durissimo. Furono giorni di lutto. Il processo che ne seguì portò alla condanna di tre medici che è stata recentemente annullata dalla Cassazione. Tanti i giocatori  e le squadre che sui loro social in questa giornata hanno ricordato Morosini. Nei giorni scorsi a Livorno si è svolta una Messa a cui ha partecipato il Livorno Calcio.