Un momento dell'allenamento del Livorno (Foto Novi)
Un momento dell'allenamento del Livorno (Foto Novi)

Livorno, 8 luglio 2019 – La stagione del Livorno è ufficialmente partita. Oggi, al Centro Coni di Tirrenia, la squadra amaranto si è riunita agli ordini di Roberto Breda e del suo staff: 26 i calciatori convocati, tra i quali i nuovi acquisti Marsura e D’Angelo, i ‘riscattati’ Agazzi e Boben e il ‘rinnovato’ Raicevic. Tutte operazioni che la società ha reso ufficiali in giornata. La sorpresa è alla voce ‘collaboratori’, dove figura David Balleri: l’ex pendolino amaranto ricoprirà infatti il ruolo di team manager, rappresentando anche la società nelle varie iniziative.

Ecco la lista dei convocati. Portieri: Thomas Romboli (1999), Lukas Zima (1994), Filippo Neri (2002). Difensori: Matija Boben (1994), Luka Bogdan (1996), Matteo Di Gennaro (1994), Adrea Gasbarro (1995), Lorenzo Gonnelli (1993), Marie Sainte Delly (1998), Gabriele Morelli (1996), Tino Parisi (1995), Antonio Porcino (1995), Cristiano Petri (2001). Centrocampisti: Davide Agazzi (1993), Santo D’Angelo (1995), Filippo Gemmi (1997), Andrea Luci (1985), Michele Rocca (1996), Mohamed Soumaoro (1996), Leonardo Bellandi (2000). Attaccanti: Alessio Canessa (1999), Pasquale Maiorino (1989), Davide Marsura (1994), Mendes Murilo (1995), Filip Raicevic (1993), Matteo Pallecchi (2000).

Intanto dal mercato sono attese novità già domani, quando al Coni potrebbe presentarsi anche Michel Morganella, che ha trovato l’accordo per liberarsi dal Padova. In arrivo anche il portiere Angelo Casadei dal Gozzano: 31 anni, farà il vice di Zima. Trattative ben avviate con il Milan per avere due giovani promesse under 20: il portiere Alessandro Plizzari e il difensore Matteo Gabbia. Scatto in avanti con l’Atalanta per arrivare a Enrico Del Prato, talentuoso centrocampista classe ’99 che all’occorrenza può giocare anche difensore centrale. Infine Bogdan avrebbe chiesto la cessione: possibile scambio con il Brescia per avere Tremolada.
Igor Vanni