Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
14 giu 2022

Jolly batte la Stella Azzurra "Ora la battaglia a Roma"

Il vantaggio è minimo, ma l’importante era partuire comunque bene. La gara di ritorno non sarà facile, parlano Ceccarini e coach Betti

14 giu 2022
Il Jolly Acli ha vinto 68-65
Il Jolly Acli ha vinto 68-65
Il Jolly Acli ha vinto 68-65
Il Jolly Acli ha vinto 68-65
Il Jolly Acli ha vinto 68-65
Il Jolly Acli ha vinto 68-65

Vince il Jolly Acli Livorno che batte la Stella Azzurra Roma. La finale di andata dei play off nazionali di serie B femminile, al Palacosmelli di Livorno finisce 68-65. Un risultato arrivato al termine di una partita particolare, e non poteva essere altrimenti, trattandosi di una metà di finalissima che ha il potere di lanciare chi vince in serie A2. Livorno parte fortissima, l’approccio è perfetto: pronti via e il tabellone segna 10-0. L’egemonia labronica va avanti qualche minuto, fino a che la squadra ospite, sospinta dalle sue giocatrici migliori (ma non solo) canestro dopo canestro rientra di soppiatto, e si piazza alle calcagna delle padroni di casa. Il primo quarto si chiude sul 15-12, e dopo un secondo giocato spalla a spalla, si va all’intervallo lungo sul 36-32. La seconda parte di gara sembra un fotocopia della prima: Livorno che tenta la fuga (si porta di nuovo a più 9), ma non coglie le occasioni che si presentano per impostare l’allungo decisivo. Troppi errori “banali” in attacco e dalla lunetta. Roma reagisce e la corsa torna in perfetto equilibrio. Lo conferma il tabellone a chiusura terzo quarto: 51-50. La straripante adrenalina di Sara Ceccarini, sommata alla voglia di far bene di una ritrovata Tea Peric, e a quella di lottare del gruppo, regalano il successo all’armata rosablu.

La capitana Sara Ceccarini: "L’importante era vincere, ma lo scarto è minimo. Praticamente siamo ancora zero a zero. A Roma non sarà facile: loro sono una bella squadra, ben strutturata. Andremo lì a dare il massimo". Coach Furio Betti: "Mi è piaciuto l’atteggiamento delle ragazze che sono state brave a rimanere in partita anche nei momenti difficili". Il tabellino: Evangelista 6, Garaffoni 11, Ceccarini 12, Orsini 15, Peric 17, Donadio 3, Capodagli 3, Simonetti 1, Riccotti, Corti, Cirillo. All. Betti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?