Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Livorno, non ci sono scuse Oggi serve solo vincere

Alle 17 allo stadio Porta Elisa di Lucca gli amaranto si giocano la serie D. Angelini vuole una prova di carattere e si affida alla forza di Vantaggiato

Giornata decisiva quella dell’US Livorno che alle 17 sfiderà il Tau Altopascio. Una sfida, quella allo stadio Porta Elisa di Lucca, che vede gli amaranto chiamati obbligatoriamente a vincere per restare aggrappati al treno della Serie D. Al momento infatti il Figline 1965 è primo a quota 4 punti e i prossimi avversari della squadra di Giuseppe Angelini secondi a un punto. Eventuali due risultati utili consecutivi oggi e nella prima giornata di ritorno proietterebbero il Livorno verso altri lidi. Ma non è il momento di pensare al futuro. La partita di oggi è da vincere e gli amaranto si presenteranno con Mazzoni tra i pali e, in difesa, Ghinassi e Russo al centro con Giuliani e Franzoni nel ruolo di terzini. A centrocampo, vista la squalifica di Luci, Gargiulo prenderà le redini della mediana affiancando il giovane Marinai. Non c’è solo l’assenza di Torromino a pesare sulla trequarti, ma anche quella di Petronelli, out per infortunio. Ecco quindi che Bellazzini e Pecchia agiranno sulle ali laterali con Frati pronto a supportare la solita e imprescindibile punta Daniele Vantaggiato. Attenzione però a Ferretti che sta prepotentemente rientrando nelle gerarchie dopo essersi completamente ristabilito dall’infortunio. In tal caso la sua candidatura come centravanti farebbe arretrare di una posizione il Toro di Brindisi e far scivolare Frati in panchina. Discorso diverso invece per Apolloni su cui Angelini ha parlato chiaramente: “Lo vedo come calciatore più offensivo e non in mediana, il gol contro il Ponsacco lo ha dimostrato. In questo momento ho altre opzioni nei due a centrocampo, a gara in corso però potrà dire la sua”. Tutto dipenderà dal risultato di oggi, il Livorno si gioca tanto, praticamente tutto. Adesso non si può più sbagliare. Intanto si aspettano circa un migliaio di tifosi al seguito della squadra. La parte calda del tifo amaranto risponde, come sempre, presente. Adesso però servono i tre punti.

La probabile formazione:

TAU ALTOPASCIO (4-3-3): Di Biagio; Borgia, Quilici, Anzillotti, Mancini; Carani, Niccolai, Fattorini; Mencagli, Doveri, Granito. All. Cristiani

US LIVORNO (4-2-3-1): Mazzoni; Franzoni, Ghinassi, Russo, Giuliani; Gargiulo, Marinai; Pecchia, Frati, Bellazzini; Vantaggiato. All. Angelini.

Filippo Ciapini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?