Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Pielle sfida decisiva contro Pavia Piombino e Libertas a caccia di punti

Cecina: ultime possibilità nella gara con Firenze. E i rossoblù devono . guardarsi le spalle

Pielle Livorno - Riso Scotti Pavia apre stasere alle 18 al Palamodì la ventiseiesima giornata del campionato di serie B. P avia, che vuol provare a superare nella lotta per il quarto posto Legnano. Partita però non facile per i pavesi, in casa della Pielle, che vorrà sicuramente riscattarsi dalla recente sconfitta a San Giorgio, per inseguire una posto ai playoff. Pavia è una delle squadre più in forma, con 6 vittorie nelle ultime 7, ma anche la Pielle ne conta 3 nelle ultime 4. Sarà quindi una bella sfida.

Sscorrendo il programma, poi Langhe e Roero gioca contro Varese, forse la partita meno difficile del restante calendario, con i lombardi che hanno subito 3 sconfitte nelle ultime 3 gare, ma anche i langaroli non brillano, con 2 sconfitte in altrettante gare. Anche per Varese il calendario è piuttosto difficile e deve cercare di sfruttare ogni occasione per non rischiare addirittura i playout.

Scendendo nella classifica, nella corsa al settimo e ottavo posto, sfide cruciali per Libertas Livorno e Solbat Piombino. La Libertas è in casa contro un Empoli, che dopo il filotto di 5 vittorie che l’aveva rilanciata, è incappato in 2 sconfitte interne, contro San Miniato e Pielle, che l’hanno rimessa a rischio playout. Piombino, gioca stasera e va sul parquet di Oleggio trasformato con l’inserimento di tanti giocatori nuovi. Oleggio nelle ultime tre partite , ha perso solo a Livorno, dopo un overtime e ha fatto, sempre dopo supplementare, il colpaccio a Vigevano.

Per Cecina, in casa contro Firenze, ci sono da giocare minuti fondamentali. Sono infatti le ultime possiobilità di riagganciare Oleggio e Sangiorgese, che stanno viaggiando su altri ritmi La salvezza diretta per il Cecina è oramai impossibile, con 8 punti da Firenze e Varese e a questo punto la squadra rossoblù deve guardarsi anche da Borgomanero alle spalle, per evitare la retrocessione diretta. la squadra ha bisogno di ricompattarsi. Coach Russo deve sperare di recuperare i molti assenti se vuol competere con Firenze. Firenze comunque non è al massimo, ha interrotto un mini ciclo di 2 vittorie, con la sconfitta interna contro Legnano.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?